©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
Nuova Ricerca

ANNO 1941

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE
SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA
Radio-TV

Papa Pio XII
(1939-58)

Marzo
11
, il congresso degli Stati Uniti approva il Lend Lease Act (Legge affitti e prestiti): provvedimento diretto a fornire aiuti ai paesi amici e alleati; rimarrà in vigore fino al 27 settembre 1945; segna la fine della politica di neutralità sancita dal Neutrality Act del 1935;
dell'aiuto americano (50 miliardi di $) usufruiscono 38 paesi (fra cui anche 19 repubbliche sudamericane):
- 31 alla Gran Bretagna
- 11 all'URSS
- 3 alla Francia
- 1,6 alla Cina;
sostituisce la formula del cash and carry in vigore dal dicembre 1939;

Texaco

«segue da 1936»
1941, questa compagnia petrolifera statunitense si assicura ancora le forniture militari di benzina durante la seconda guerra mondiale;
avvia la produzione petrolchimica e la fabbricazione del caucciù sintetico continuando la sua espansione in più di cinquanta paesi.

Royal Dutch Shell

«segue da 1922»
1941, alla vigilia del secondo conflitto mondiale la Royal [nel 1922 ha costituito la Shell Oil negli Usa], con oltre il 10% della produzione complessiva, risulta uno dei maggiori gruppi petroliferi;
negli anni successivi la società scopre nuovi giacimenti in Medio Oriente, Indonesia e Louisana, impianta oleodotti e costruisce raffinerie consolidando l'attività nel settore petrolchimico (solventi, ammoniaca e concimi) ed estendendo la rete distribuiva in tutti i continenti;
«segue 1975»

Ford Motor Co.

«segue da 1926»
1941,
1° aprile, alla Ford Motor Co.viene indetto uno sciopero senza precedenti: 50.000 lavoratori dello stabilimento River Rouge si fermano spontaneamente in seguito al licenziamento di un dirigente sindacale e di altri 7 operai;
11 aprile, Henry acconsente a trattare e firma un accordo estremamente favorevole alla UAW, il sindacato dei lavoratori, tale da garantire la società da agitazioni sindacali per vari anni;
attorno ad essa si concentra uno dei più cospicui imperi industriali americani (miniere, acciaierie, foreste, piantagioni di gomma, imprese tessili e chimiche);
«segue 1945»

Germania

Nonostante l'ordine tassativo del Reichsführer di distruggere gli impianti per la costruzione di sterline false, Bernhard Krüger, capo dell' "operazione Bernhard", riesce a convincere le alte sfere a passare alla produzione di dollari falsi;
il reparto speciale viene trasferito in Austria e la Gestapo preleva dal carcere di Königsberg il nuovo assunto, un fuoriclasse del settore: lo zingaro russo-armeno Ivan Salomon Smolianoff; vista accettata la sua unica condizione (salvaguardare il suo segreto professionale), si mette al lavoro; come prima cosa la produzione esistente di sterline viene bruciata per il 90% [idea dello zingaro, che vede così protrarsi per lungo tempo ancora il suo lavoro];
ora i dollari si alternano alle sterline e la produzione si rivela sempre più raffinata.
Dopo la guerra non si avranno più notizie dello zingaro per ben dieci anni, nonostante gli sforzi dell'Interpol per rintracciarlo.

Reuter

«segue da 1925»
1941, il controllo passa alla Newspapers proprietors's Association che rappresenta i giornali inglesi, australiani e neozelandesi.



Banca d'Italia
[dal maggio 1926 è l'unico istituto di emissione]

- Governatore: V. Azzolini (1931 10 gen - 1° ago 1944)
- Direttore generale: G. Acanfora (1940 giu - 24 lug 1943)

 

 

- Presidente: ? (1937 - ?)
- Direttore generale: D. Menichella (1934 - 1944)
Comit
(Banca commerciale italiana)

1941, dal 1933 è incorporata nell'IRI;

Banco di Roma

1941,dal 1933 incorporata nell'IRI, la sua ripresa è favorita dall'espansione dell'attività finanziaria nell'Africa orientale.

Credito Italiano

1941, dal 1933 incorporata nell'IRI;

-



Banche

Istituto di San Paolo di Torino - Beneficienza e Credito

«segue da 1940»
Presidente:
. gr. uff. avv. Cesare Giovara, prefetto del Regno, sindaco di Torino, dal 1939.
Direttore generale:
. comm. rag. Alfredo Longo, dal 1936.
1941, avvia un'agenzia a Forno Canavese;
«segue 1945»

Banca Cattolica del Veneto

- Presidente
. prof. sen. Luigi Montresor [1930 nov-set 1945],
- Vice presidente
. conte dr. comm. Enrico Matteo Passi [1930 nov-set 1945],
- 5 Consiglieri:
. avv. prof. comm. Giovanni Battista Biavaschi [1931 feb-set 1945],
. avv. comm. rag. Giuseppe Cavazzana [1930 giu-set 1945],
. dr. Enzo Guarnieri [1931 feb-set 1945],
. avv. Guido Rogger [1930 nov-set 1945],
. avv. cav. Vittorio Veronese di Bartolomeo [1938 mar-feb 1944].
- Sindaci effettivi:
. avv. cav. Amedeo Gallina [1931 feb-set 1945],
. avv. Gaetano Martelletto [1931 feb-set 1945],
. ing. cav. Raffaello Bettazzi [1936 mar-set 1945].
- Sindaci supplenti:
. ing. Sergio Zanarotti,
. rag. Ezio Zanghellini.

L'art. 39 dello Statuto sociale prevede che il Consiglio di Amministrazione nomini annualmente dopo l'assemblea generale un Comitato Direttivo composto da tre a cinque membri scelti nel proprio seno determinandone la facoltà e il funzionamento.

- Presidente
. conte dr. comm. Enrico Matteo Passi [1930 nov-set 1945],
- Membri
. avv. comm. rag. Giuseppe Cavazzana [1930 nov-set 1945],
. avv. prof. comm. Giovanni Battista Biavaschi [1931 feb-set 1945]
. avv. Guido Rogger [1939 feb-set 1945],

- Direttore generale
. Secondo Piovesan [1930 nov-set 1945].

1941,

 

La Lockheed Corporation e il supermercato delle armi.
- Presidente: R.E. Gross (1934-56)

1941

Dicembre
7
, attacco nipponico a Pearl Harbor.
Alla fine dell'anno le ordinazioni di bombardieri Hudson sono salite a 1700 e la Lockheed dà ora lavoro a 50.000 persone, un numero superiore a quello di qualsiasi casa di costruzioni aeronautiche del mondo.


«segue 1942»

Fonti:
- Anthony Sampson, The arms bazaar/Il supermercato delle armi - Arnoldo Mondadori Editore 1977.





Cipolletta, Innocenzo (Roma 1941) pubblicista e commentatore economico per «Il Sole24Ore» e «Mondo economico», docente di Politica economica e finanziaria nella facoltà di Economia e commercio della LUISS-Guido Carli; già direttore di Confindustria;
La responsabilità dei ricchi (1997) .

Onado, Marco (Milano 1941), ordinario di "economia degli intermediari finanziari" all'Università di Bologna, membro del Comitato Scientifico di Prometeia, Associazione per le Ricerche Econometriche, commissario della Consob dal 1993 al 1998, collaboratore de «Il Sole 24 Ore», autore di varie pubblicazioni in materia bancaria e finanziaria.

Rockefeller, David Jr. (1941-?) industriale statunitense;
[Figlio di David (1915-?) e di Margaret McGrath (1915-?).]
tra i 22 cugini emerge come leader naturale e guida la Rockefeller Foundation con un patrimonio di 300 milioni di dollari [1992] ; attraverso la Rockefeller Financial Services, di cui è presidente, ha il compito di assicurare redditi elevati ad un clan che vanta oggi più di 100 "iscritti" legali;
1989, l'80% della proprietà del Rockefeller Center viene ceduta alla giapponese Mitsubishi per 1500 miliardi di lire;
di Kikuit, villa simbolo della famiglia, 40 stanze che dominano le colline di Pocantico, dove nessuno abita più dalla morte di Nelson, decide di farne un museo donandolo al National Trust for Historical Preservation con una dote di 8.250.000 dollari e un fondo di 38 milioni di dollari per le future spese di manutenzione.

Scholes, Myron Samuel (Timmins, Ontario 1941) economista canadese;
1961, studia alla McMaster University di Hamilton, Ontario;
1964, consegue la laurea;
1970, …e il dottorato all'università di Chicago, dove ha studiato con il premio Nobel Merton H. Miller;
1968-73, insegna al MIT (Massachusetts Institute of Technology);
1973-83, insegna all'università di Chicago prima di trasferirsi all'università di Stanford, come professore di giurisprudenza e di scienza delle finanze;
1997, premio Nobel per l'economia assieme a Robert C. Merton, per aver dato una risposta alla domanda fondamentale di come misurare il prezzo delle opzioni; a lui e a Fischer Black (morto nel 1995, e pertanto non premiato) si deve la formula Black-Scholes sulle opzioni, adottata dagli operatori in tutto il mondo.

Torna su

Italia

Popolazione

44.538.000

Attiva

%

Agricoltura

%

Industria %
Servizi %
Analfabeti
(oltre i 6 anni)
%



Confederazione Fascista dell'Industria Italiana (ex Confindustria): presidente G. Volpi di Misurata.

Febbraio
Washington, il Congresso approva la "Legge affitti e prestiti" con la quale gli Usa si impegnano a fornire aiuti alle nazioni democratiche senza pretenderne l'immediato pagamento.

Marzo
vengono distribuite le carte annonarie;

Aprile


Maggio
, diversamente dalla Legge 22 maggio 1913, n. 468, che stabiliva l'obbligo per il farmacista di vendere i medicinali a prezzo non superiore a quello stabilito nella tariffa o segnato sull'etichetta, la legge fascista 1° maggio 1941 vieta la vendita a prezzo diverso e quindi anche a prezzo inferiore.

Settembre
il deficit pubblico naviga intorno agli 80 miliardi. La razione di pane ad personam viene ridotta a 200 grammi al dì.

Novembre
è vietata la circolazione delle auto a benzina e le cancellate di ferro vengono demolite per ricavarne materia prima.

Nuova Ricerca