©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
Nuova Ricerca

ANNO 1905

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE Bancarella Libri usati
SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA
Radio-TV
Papa Pio X
(1903-14)
santo
(da Pio XII nel 1954)

Ford Motor Co.

«segue da 1903»
1905, l'agente della Ford in Inghilterra iscrive il modello C alla gara di resistenza che si tiene annualmente in Scozia: la Ford si qualifica nei primissimi posti;
«segue 1909»

Texaco

«segue da 1902»
1905, questa compagnia petrolifera statunitense penetra nei mercati europei;
«segue 1915»

Nestlé and Anglo-Swiss Condensed Milk Co.

1905, nasce questa società svizzera, dalla fusione della Anglo-Swiss Condensed Milk Co. (costituita nel 1866) con la ditta impiantata nel 1867 dal chimico Henri Nestlé (1814-1890) per la fabbricazione di farina lattea); mediante le successive acquisizioni di aziende alimentari tra cui:
- Société de Chocolats Suisses Peter,
- Cailler,
- Kohler,
- Crosse and Blakwell (inglese),
- Locatelli (italiana)
- Findus (scandinavia)
- Ursina Franck (USA)
- Stouffer Corp. (USA)
dà vita ad uno dei più potenti gruppi industriali alimentari del mondo;
«segue 1947»

Warburg
(banchieri)

«segue da 1900»
1905, il Giappone è in guerra con la Russia ed ha bisogno di finanziamenti: ca 30 milioni di sterline è la richiesta inoltrata alle banche di Europa e di America; Jacob Schifft da New York chiede a Max Warburg di unirsi a lui nella sottoscrizione del prestito;
28 marzo, Max, avuto il benestare del Ministero degli Esteri, s'impegna a sottoscrivere un milione di sterline di prestito;
11 luglio, il Giappone, in odor di vittoria chiede un secondo prestito di 30 milioni di sterline e Max si impegna a piazzarne un terzo in Germania; da questo momento i suoi rapporti con il Giappone si estendono ai gruppi privati: è anche grazie a Max se il gruppo Mitsui è tra i primi in Giappone;
«segue 1915»

Gesellschaft für Elektrische Unternehmungen

«segue da 1900»
1905, dopo l'inaugurazione dell'impianto alla Cellina, G. Toeplitz aumenta il credito alla Cellina (Società Anonima per l'utilizzazione delle Forze idrauliche del Veneto) a 4 Mni con la garanzia della casa Papadopoli che ha una forte partecipazione nella Cellina;
«segue 1912»

The Haloid Company

1905, viene costituita questa società statunitense;
«segue 1946»


1897-1914
Periodo di espansione dell'economia mondiale



EMIGRAZIONE ITALIANA
Guide per gli emigranti
1905 Edoardo Spiotti La Repubblica Argentina. Annuario dell'emigrante italiano Genova, Libreria Editrice Spiotti

Vedi: Cecilia Lupi, Qualche consiglio per chi parte. Le guide degli emigranti (1855-1927) in «Movimento operaio e socialista» 1981.

w



Banche

Istituti di emissione

Banca d'Italia

- Direttore generale: B. Stringher (1900 nov - 1928);

1905,

Banca Romana

1905,
[nel 1894 le passività della banca sono state assunte dalla Banca d'Italia.]

Banco di Sicilia

1905,

Banco di Napoli

1905,

Altre Banche
«segue da 1904»

Compagnia della Fede Cattolica
(o di San Paolo)

Presidente:
. comm. avv. Bartolomeo Florio, presidente agg. di Corte di Cassazione, dal 1897.
Segretario generale:
. comm. avv. Federico Reyna, dal 1894.
1905,

Consorzio delle Banche cattoliche

1905,

Banca Cattolica Vicentina

- Presidente
. barone Bartolomeo Scola
- Vice presidente
. dr. Girolamo Monza,


- 7 Consiglieri:
. G.B. Beni,
. Gio. BattaBernacchi,
. Andrea Busato,
. ?,
. ?,
. cav. Adriano Navarotto [segretario],
. ?,
. Giulio Rudella,
. Sebastiano Tomba.
- Sindaci effettivi:
. Carlo Ortolani,
. Matteo Veggian,
. Gabriele Vicentini.
- Sindaci supplenti:
. ?,
. ?.
- Probiviri:
. ?,
. ?,
. ?.

Comit
(Banca commerciale italiana)

1905,

Banca Toscana di Anticipazione e Sconto

1905,

Banco di Roma

1905,

Societa Bancaria Italiana

1905, Milano,

Credito Italiano

1905, partecipa alla costituzione del trust Ilva;

Banco Ambrosiano

1905,

Casse di Risparmio

«segue da 1904»

Cassa di Risparmio di Venezia

1905,

Cassa di Risparmio di Vicenza

1905,

Cassa di Risparmio di Milano

1905,

Cassa di Risparmio delle Province Lombarde

1905,

Monte dei Paschi
(Cassa di Risparmio)

1905,


«segue 1906»

Banche Popolari

1905

Banca Popolare di Vicenza

- Presidente: conte Guido Piovene Porto Godi,
- vicepresidente: ?,
- Consiglieri:
. Girolamo Burato, (tipografo)
. Antonio Zerbato,
. Angelo Balestra, (orefice)
. Girolamo Chinotto,
. ?,
. ?,
. Giorgio Canneti Molin, (ala liberalprogressista)
. Luigi Cavalli, (ala radicale-zanardelliana)
. Giovanni Mazzoni, (liberalismo)
. Giovanni Fasolo, (clericalismo)
. Sebastiano Anti, (uno dei vecchi fondatori)
. ?,
. ?,
. ?,

- Comitato dei censori:
. ?,
. ?,
. ?.

Direttore: dr Antonio Dolcetta (1881-1905).

Filiale
- Bassano (1881). «segue 1905»

Casse Rurali

1905

«segue 1906»

-


Porto di Venezia
o Porto Marghera
«segue da 1904»
1905
l'ing. Erminio Cucchini presenta una proposta, la più interessante, per ampliare il porto: costruire un nuovo porto commerciale verso la terraferma in una località detta Bottenighi o, da un vecchio forte veneziano, Marghera;
approvato dalla "Commissione ministeriale per lo studio dei piani regolatori dei principali porti del Regno", il progetto non piace ad una parte dell'opinione pubblica veneziana che vuole il porto in città per non perderne i vantaggi: di qui una serie di adattamenti;
«segue 1914»


Balogh, Thomas (Budapest 1905-Gran Bretagna 1985) economista inglese di origine ungherese;
Una società di ineguali (1963)
Economia della povertà (1966).

Clark, Colin Grant (Westminster 1905-Queensland, Australia 1989) economista britannico;
Reddito nazionale e spesa (1937)
Le condizioni del progresso economico (!940)
Benessere e tassazione (1954)
Il mito dello sviluppo economico (1961)
Sviluppo demografico e utilizzazione del suolo
(1970).

Kahn, Richard Ferdinand (Londra 1905-Cambridge 1989) economista inglese;
La relazione tra investimento interno e disoccupazione (1931, con la quale contribuì alla discussione, insieme ai giovani economisti Joan e Austin Robinson, R. Harrod e J. Meade, che porterà Keynes nel 1936 a proporre teorie dell'occupazione e della moneta alternative a quelle degli economisti classici)
Memorandum per il comitato Radcliffe (1958, altro contributo allo sviluppo della teoria monetaria di Keynes)
1965, è nominato dal primo ministro laburista membro a vita della camera dei Lord;
L'occupazione e la crescita (1972, raccolta dei suoi scritti più importanti).

Rossi Doria, Manlio (Roma 1905-88) economista e politico italiano, docente di economia politica all'università di Napoli, trattò ampiamente i problemi dell'agricoltura nel Mezzogiorno;
Riforma agraria ed azione meridionalistica (1948)
Dieci anni di politica agraria nel Mezzogiorno (1958)
Cinquant'anni di bonifica (1990)
Gli uomini e la storia (1990, postumo).

Torna su

Italia

Gennaio
G. Volpi, che pochi mesi fa con il conte Ruggero Revedin di Treviso ha comprato gli impianti elettrici a Palmanova, Cividale e Belluno, costituisce la SADE (Società Adriatica di Elettricità):
Cap.Soc. 300.000 lire;
Cons. Amm.ne.:
- Ruggero Revedin
- Amedeo Corinaldi
- Tito Braida (cons. delegato della Cellina)
- Giovan Battista Del Vo (dir. agenzia di Venezia della Comit, già da alcuni mesi sostituto di G. Toeplitz)
- Maurizio Capuano (cons. delegato della Società Generale per l'Illuminazione di Napoli);
- Carmine Siracusa (cons. delegato della Società Napoletana per Imprese Elettriche);
l'obiettivo iniziale è di fornire luce, collegando gli impianti esistenti in una rete organica, alle città di:
- Padova, Mira, Dolo, Stra, Ponte di Brenta, Mestre (1906);
- Vicenza (1907)
- Udine, Belluno, Treviso, Rovigo, Ravenna e Forlì (prima del 1909)
- Verona e Bologna negli anni successivi;

Febbraio
Il ministro Tedesco presenta alla Camera un progetto di statalizzazione delle ferrovie che prevede tra l'altro il divieto di sciopero per i lavoratori del settore. Il progetto suscita uno sciopero bianco proclamato dai sindacati dei ferrovieri.
L'ultimo tratto della Galleria del Sempione è terminato: congiunge l'Italia alla Svizzera.

Aprile
il governo Fortis presenta un nuovo progetto per la statalizzazione delle ferrovie che attribuisce una notevole autonomia amministrativa al direttore generale e conferma il divieto di sciopero per i ferrovieri considerati pubblici ufficiali.
A fine mese viene promulgata la legge sulla statalizzazione delle ferrovie che era stata approvata il 19 aprile.

Sul mercato dei capitali vengono quindi versati i milioni di indennizzi statali. I grandi esercenti come la Società Italiana per le Strade Ferrate Meridionali, diventano potenti finanziarie alla ricerca di fruttuosi investimenti e la lunga familiarità con un servizio pubblico amministrato in condizioni di monopolio le spinge naturalmente verso l'impresa elettrica.

Dicembre
Il Governo concede tariffe doganali protettive all'industria automobilistica. Nell'anno sorgono 70 diverse imprese impegnate nel ramo.

Ilva

1905, nasce questa società siderurgica italiana, per coordinare le attività della Siderurgica di Savona e le concessioni di estrazione del minerale nell'isola d'Elba detenute da questo e da altri gruppi;
come primo atto è creato l'impianto di Bagnoli che insieme ai complessi di Piombino e Portoferraio caratterizza l'avvento della siderurgia a ciclo integrale in Italia;
«segue 1911»

«Il Sole»

«segue da 1902»
1905, A. Bersellini assorbe il giornale «Il Commercio» e trasforma l'azienda editoriale in società anonima; originariamente progressista, il quotidiano viene ad assumere un orientamento moderato;
«segue 1946»

Nuova Ricerca