©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
Nuova Ricerca

ANNO 1933

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE Bancarella Libri usati
SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA

Papa Pio XI
(1922-39)

Stampa

«segue da 1932»
1933
Germania
La censura, abolita nel 1848, rinasce ora in una nuova forma: vengono bruciati simbolicamente i libri di autori ebrei, marxisti, pacifisti e "decadenti" in genere, le cui opere vengono anche eliminate dalle biblioteche e dalle librerie.
Autori, editori e librai sono obbligati a riunirsi in organizzazioni rigidamente controllate dallo stato e dal partito. Risultato: la letteratura e la cultura tedesche rimangono avvolte nell'oscurantismo.
Nazisti, fascisti e falangisti si astengono tuttavia dall'assumere direttamente la gestione delle case editrici e delle stamperie (perfino la Franz Eher Verlag di Monaco, proprietà personale di Hitler, non tenta mai di monopolizzare neppure gli scritti nazisti, mentre l'Unione Sovietica e i suoi satelliti impongono alla stampa una uniformità tale, che nessuna società più o meno colta ne ha mai sperimentata una più rigida e completa.
«segue 1934»

 

«Washington Post»

«segue da 1905»
1933, viene rilevato dal banchiere E. Meyer e poi dalla famiglia Graham;
«segue 1954»

Black Mountain
(college americano)

1933, a Asheville, North Carolina, sorge questo college americano per iniziativa di J.A. Rice e di altri insegnanti decisi a "vivere la conoscenza" secondo i principi di J. Dewey;
collaboratori:
- R. Creeley
- D. Levertov
- J. Cage
- W. De Kooning
- F. Kline
- R. Rauschenberg;
«segue 1948»

«Vorwärts»
quotidiano del
Partito socialdemocratico tedesco
[SPD]

«segue da 1916»
1933, soppresso dopo l'avvento di Hitler al potere e lo scioglimento dei partiti, non viene più ricostituito, né nella clandestinità né dal SPD (Partito socialdemocratico della Repubblica Federale Tedesca).



Arrabal, Fernando (Melilla 1933) scrittore francese, nato nel Marocco da genitori spagnoli, ma di formazione e di lingua francesi;
Pique-nique en campagne (1958, Pic-nic in campagna)
Le cimetière des voitures (1958, Il cimitero delle automobili)
Le labyrinte (1961, Il labirinto)
Fando y Lis (1964, teatro, da cui il film Il paese incantato del 1972, girato nel 1968 e rimasto inedito per quattro anni, di Alejandro Jodorowsky)
L'architecte et l'empéreur d'Assyrie (1967, L'architetto e l'imperatore d'Assiria)
Qué viva la muerte! (1971)
Deux opéras (1972, Due opere).

Asor Rosa, Alberto (Roma 1933) critico letterario italiano, marxista, collaboratore di vari periodici quali «Mondo operaio», «Mondo nuovo», «Classe operaia»;
Pratolini (1958)
Scrittori e popolo (1965, in cui travolge un universo di scrittori: Nievo, Carducci, Pascoli, Jahier, Vittorini, Pratolini, Pasolini ed altri ancora)
Thomas Mann o dell'ambiguità borghese (1971)
Intellettuali e classe operaia (1974)
La cultura (1976, IV volume, tomo II della Storia d'Italia di Einaudi)
Il caso Verga (1976)
Le due società (1977)
1979-80, deputato del PCI;
1982-91, direttore della Storia della letteratura italiana di Einaudi (10 voll.);
La cultura della controriforma (1982)
L'ultimo paradosso (1985)
La repubblica immaginaria. Idee e fatti dell'Italia contemporanea (1988)
Fuori dall'Occidente (1992)
La sinistra alla prova (1997).

Barthelme, Donald (Filadelfia 1933-Houston 1989) scrittore statunitense, collaboratore del «New Yorker»;
Come back, Dr. Caligari (1964, Ritorna, Dr. Caligari)
White Snow (1967, Biancaneve)
Unspeakable Practices, Unnatural Acts (1968, Atti innaturali e pratiche innominabili)
City Life (1970, Vita di città)
Tristezza (1972)
Principianti (1976)
The Dead Father (1975, Il padre morto)
60 racconti (1981)
Overnight to Many Distant Cities (1983, Di notte verso molte città lontane)
Paradiso (1986)
Il bar di Sam: un panorama americano (1987)
Il re (1990, postumo).

Bonura, Giuseppe (Fano 1933) scrittore italiano, responsabile culturale dell' «Avvenire»
Il rapporto (1966)
La doppia immagine (1968)
La pista del minotauro (1970)
Morte di un senatore (1973)
Tecnica dell'inganno (1974, raccolta di saggi)
L'adescatore (1975)
La penultima follia di Goebbels. La scomparsa del portiere (1979)
La ragazza della luna storta (1982)
Il segreto di Alias (1984)
La vita astratta (1987)
La castità dell'ospite (1990).

Brault, Jacques (Montreal 1933) poeta canadese di lingua francese
Suite fraternelle (1965 e 1968)
La poesia di questa mattina (1971)
The partiture (1972, teatro)
En dessous l'admirable (1975)
Cammin facendo (1975, saggio)
Omaggio a Archambault Gilles (1981, «premio Jacob».

Consolo, Vincenzo (Sant'Agata di Militello, Messina 1933) scrittore italiano;
La ferita dell'aprile (1963 e 1977)
Il sorriso dell'ignoto marinaio (1976 e 1987)
Lunaria (1985)
La pesca del tonno in Sicilia (1986, saggio)
Retablo (1987, premio Grinzane-Cavour)
Le pietre di Pantalica (1988)
Tra contemplazione e paradiso (1988)
L'immensa luce (1989)
La morte di Empedocle (1989, teatro)
Nottetempo, casa per casa (1992, racconti, premio Strega)
Fuga dall'Etna (1993)
Vedute dallo stretto di Messina (1993)
Requiem per le vittime della mafia (1993, testo liturgico riscritto poeticamente in memoria delle vittime della mafia)
Nero metallico (1994)
L'olivo e l'olivastro (1994)
Il viaggio di Ulisse (1996)
I ritorni. Conversazioni in Sicilia (1997)
Lo spasimo di Palermo (1998)
Cefalù. Come un racconto (1999, con L. Giuseppe)
Di qua dal faro (1999)
Il viaggio di Odisseo (1999)
Il teatro del sole (1999)
Rappresentare il Mediterraneo (2000, con F. Cassano)
Palermo Madrid. Lo spasimo di Palermo. Tempo di silenzio (2001, con F.G. Battista)
La terra di Archimede (2002, con Salvatore Russo e Giuseppe Voza)
Oratorio (2002)
Omaggio al Quiriinale (2004).

Deloria, Victor o Vine jr. Deloria (Martin, South Dakota 1933) scrittore statunitense di origine amerindia,direttore per tre anni del NCAI (Congresso nazionale degli indiani d'America)
Custer è morto per i vostri peccati. Un manifesto indiano (1969)
Noi parliamo, voi ascoltate. Nuove tribù, nuove piste (1970)
In completa buona fede (1971)
Dio è rosso (1973)
Seguendo il cammino dei trattati infranti (1974)
La questione indiana (1974)
Indiani della costa del Pacifico (1977)
La metafisica dell'esistenza moderna (1979).

De Simone, Roberto (Napoli 1933) etnomusicologo, autore e regista teatrale italiano, animatore della Nuova compagnia di canto popolare, direttore artistico del Teatro San Carlo di Napoli (1983), direttore del Conservatorio napoletano (1990)
La gatta Cenerentola (1976, favola musicata, Spoleto: Festival dei Due Mondi)
Misterio napoletano (1978)
Festa di Piedigrotta (1979)
La cantata dei pastori (1981)
La figlia di Iorio (1982)
Nabucco di Verdi (1986, Scala di Milano)
Masaniello (1988)
Lo frate innamorato di Pergolesi (1989, Scala di Milano)
Idomeneo di Mozart (1990, Scala di Milano)
Il malato per apprensione (1990, versione napoletana dell'opera di Molière)
Il cunto delli cunti (1991)
L'idolo cinese di Paisiello (1991, al Mercadante di Napoli)
Fiabe popolari della Campania (1991)
Fiabe campane ovvero I novantanove racconti delle dieci notti (1994, frutto di vent'anni di ricerche)
Il flauto magico di Mozart (1995, Scala di Milano).

Evander, Per Gunnar (Ovansjö, Gästrikland 1933) scrittore e regista svedese
La grossa parentela (1965, raccolta di novelle)
Caro signor Evander (1967)
Lo gnomo Fragola (1967, per la Radio)
Gli occhi tristi dell'insegnante di fisica (1968)
I nuovi ricchi (1969)
Il fabbricante di tegole Lundin e il grande mondo (1970)
Il racconto su Josef (1972)
I lunedì con Fanny (1974)
Le mani chiuse di Giuda Iscariota (1976)
Le dimore dell'angoscia (1980)
Il cielo dei cani (1982)
Casa intatta (1983)
Ritorna, sorella Alice! (1983, per la Radio).
Il regno dei cieli è vicino (1986)
Il sorriso delle tenebre (1987)
Il truffatore (1991).

Evtušenko, Evgenij Aleksandrovic (Zima, Irkutsk 1933) poeta russo
Esploratori del futuro (1952, raccolta di poesie scritte dal 1949)
La stazione di Zima (1953)
La terza neve (1955, poema autobiografico)
Il viale degli entusiasti (1956)
L'arco e la lira (1959)
La mela (1960)
Babij Jar' (1961, poemetto sull'antisemitismo)
Gli eredi di Stalin (1962)
La centrale idroelettrica di Bratsk (1965, poema)
Cadono bianche nevi (1969)
La terza memoria (1970)
Poeti in Russia è più che poeti (1973, poema)
Le baie selvagge di Siberia (1980)
Il posto delle bacche (1982, narrativa)
- Detskij (1984, Giardino d'infanzia)
- I tre moschettieri (1985, sceneggiatura)
Poesie d'amore (1986).

Gardner, John (Batavia, New York 1933-Susquehanna, Pennsylvania 1982) scrittore statunitense
La resurrezione (1966)
Grendel (1971)
Luce d'ottobre (1976)
I fantasmi di Mickelson (1982).

Grotowski, Jerzy (Rzesków 1933) regista e teorico del teatro polacco
Le sedie di Jonesco (1957)
Gli dei della pioggia (1958)
Zio Vanja di Cechov (1959)
1959, assume con L. Flaszen la direzione del teatro-laboratorio 13 Rzedów di Opole dove mette in scena:
Orfeo da Cocteau
Caino da Byron
Faust da Marlowe
Mistero buffo da Majakovskij
Sakuntala da Kalidasa
La vigilia degli antenati da Mickiewicz
1965, l teatro si trasferisce a Breslavia mutando il nome in Teatro-laboratorio-Istituto di ricerca sul metodo di recitazione, dove è messo in scena:
Akropolis e Il principe costante da Calderón-Slowacki
Per un teatro povero (1968, idee teatrali illustrate)
1982, abbandona Breslavia per Firenze dove fonda il Teatro delle Fonti
1985, fonda un Centro per attori provenienti da tutta Europa
1994, riceve in Italia il premio Nonino
1997, riceve la cattedra di antropologia teatrale, di nuova istituzione, al Collège de France di Parigi.

Härtling, Peter (Chemnitz 1933) scrittore tedesco, uno dei più noti autori tedeschi di racconti e romanzi per l'infanzia e l'adolescenza
Poemi e canzoni (1953)
Le tappe di Yamin (1955)
Nella luce della cometa (1959, romanzo)
Niembsch, ovvero il tempo immobile. Suite di danza (1964)
Zwettl. Verifica di un ricordo (1973)
Hölderlin (1976)
Risentimento (1980)
Maria dai tre volti (1982)
La ruota a vento (1983, romanzo)
Gli occhi di Waiblinger (1987)
Il pioppo di Mörsing (1987, raccolta di poesie)
Il viandante (1988)
Schubert (1992).

Herman, Jean (come regista) o Jean Vautrin (come scrittore) (in Lorena 1933) scrittore, sceneggiatore e regista francese, assistente di R. Rossellini in India, ha poi lavorato con V. Minnelli e con J. Rivette;
A bullettins rouges (genere poliziesco)
- Adieu l'ami (1968, Due sporche carogne - Tecnica di una rapina)
- Popsy Pop (1970, Fuori il malloppo)
Billy-ze-kick (1974)
Bloody Mary (1979)
Canicule (??, da cui il film del 1983 di Yves Boisset)
Patchwork (1983)
Baby Boom (1985, premio Goncourt)
Tinte forti (1986, romanzo autobiografico, imperniato sulla nascita di un bambino autistico)
Diciotto tentativi per diventare un santo (1989, racconti)
Un gran passo verso il buon Dio (1989, vincitore di un altro premio Goncourt).

Konrád, György (Debrecen 1933), scrittore ungherese, di famiglia ebraica; ha conosciuto la guerra, l'occupazione hitleriana, l'efferato antisemitismo dei nazisti e dei loro sgherri ungheresi, i "crocioferrati";
Fortuna (?, romanzo, dove parla anche dello sterminio che ha subito la sua famiglia)
Il visitatore (?, suo capolavoro)
Il perdente (?)
Antipolitica (?)
Il terzo sguardo. Considerazioni di un antipolitico (?, con il sottotitolo Meditazioni mitteleuropee; rielaborazione di Antipolitica).

Kosinski, Jerzy (Lodz 1933-New York 1991, suicida) scrittore statunitense di origine polacca, trasferitosi in America nel 1957; dopo svariati lavori per sopravvivere, ottiene una borsa di studio dalla fondazione Ford;
L'uccello dipinto (1965)
Passi (1968)
L'arte di essere se stessi (1969, saggio)
Presenze (1971, da cui il film Being There - Oltre il giardino di Hal Ashby nel 1979)
L'albero del diavolo (1973 e 1981)
Abitacolo (1975)
Passione (1976)
Appuntamento alla cieca (1977)
Il giorno della passione (1979)
Flipper (1982)
L'eremita della 69esima strada (1988)
1991, ammalato di cuore, muore suicida.

Kunze, Reiner (Oelsnitz, Sassonia 1933) poeta tedesco, studente dell'università di Lipsia dal 1951 al 1955, aderì con passione all'edificazione della RDT;
Il futuro siede a tavola (1955)
Uccelli sulla rugiada (1959)
Ma l'usignolo tripudia (1962)
Dediche (1963)
Lettera con sigillo blu (1973, uscita solo nella Germania Occidentale)
1977, abbandona la Germania orientale e si trasferisce in Baviera
Gli anni meravigliosi (1976)
1977, riceve il premio Georg Büchner
Il gattino (1979)
Per propria speranza (1981)
Una storia nota a tutte le città (1982)
Colloquio con il merlo (1984)
L'unica vita di ciascuno di noi (1986).

Lucie-Smith, Edward (Kingston, Giamaica 1933) critico e poeta inglese, insegnante, pubblicitario e giornalista (anche per la radio e la TV), si è occupato anche di fotografia e di avanguardie letterarie
1946 si trasferisce in Inghilterra dove studia a Canterbury e a Oxford
Che cos'è un quadro (1966)
Ragionando dell'arte (1968)
Movimenti artistici dopo il 1945 ( 1969)
Arte inglese del 1969-70 (1970)
Breve storia della pittura francese (1971)
L'arte simbolista (1972)
L'erotismo nell'arte occidentale (1972).

Mancinelli, Laura (Udine 1933) scrittrice italiana, insegnante di filologia germanica a Sassari e poi per otto anni a Venezia e infine a Torino;
Il messaggio razionale dell'Avanguardia (1979)
I dodici abati di Challant (1981)
Il fantasma di Mozart (1984)
Il miracolo di Santa Odilia (1990)
Gli occhi dell'imperatore (1994)
La casa del tempo (1993)
1994, colpita da sclerosi multipla è costretta a lasciare la cattedra universitaria;
I racconti della mano sinistra (1994)
Da Carlo Magno a Lutero (1996)
I tre cavalieri del Graal (1996)
Raskolnikov (1996)
Il mistero della sedia a rotelle (1997)
Killer presunto (1998)
Persecuzione infernale (1999)
Il principe scalzo (1999
Attentato alla Sindone (2000)
La sacra rappresentazione (2001).

McCarthy, Cormac (Providence, Rhode Island 1933) scrittore statunitense;
Il coltivatore del frutteto (1965)
Il buio di fuori (1968)
Figlio di Dio (1973)
Suttree (1979)
Meridiano di sangue o Rosso di sera nel West (1985)
Trilogia della frontiera:
Cavalli selvaggi (1992, premio National Book Award, suo primo romanzo tradotto i Italia)
Oltre il confine (1994)
Città di pianura (1998).

Morgner, Irmtraud (Chemnitz 1933-Berlino 1990) scrittrice tedesca, laureata in germanistica a Lipsia
Una casa in periferia (1962)
Nozze a Costantinopoli (1968)
Vita e avventura della trobadora Beatriz (1974)
Amanda (1983, "romanzo di streghe").

Munif, 'Abd al-Rahman (Amman 1933) scrittore giordano
Quando abbiamo attraversato il ponte (1976)
A Est del Mediterraneo (1977)
I limiti (1978)
La corsa di fondo (1979)
Il mondo senza carte geografiche (1983, con G.I. Gabra)
Le città di sale (1984-89, in 5 voll.)
1986, da anni perseguitato politico, trova asilo in Siria.

Nooteboom, Cees (L'Aia 1933) scrittore e poeta olandese, giornalista (collaboratore del «Giornale del popolo»), traduttore, grande viaggiatore, residente alternativamente in tre Stati, Paesi Bassi, Germania e Spagna, dei quali conosce approfonditamente cultura e lingua; è considerato uno dei maggiori scrittori olandesi contemporanei;
Filippo e gli altri (1955)
I morti cercano una casa (1956, raccolta lirica)
Il cavaliere è morto (1963)
Rituali (1980)
Il canto dell'essere e dell'apparire (1981)
Sulle montagne dei Paesi Bassi (1984)
Il mondo, un viaggiatore (1989)
Appunti da Berlino (1990)
La storia seguente (1991, premio Grinzane-Cavour 1994 per la narrativa straniera)
Mokusei (1993, ambientato in Giappone)
Deviazioni a Santiago (1993, peregrinazioni e ricordi sulle strade verso Santiago de Compostela).

Pautasso, Sergio (Torino 1933) scrittore e critico italiano, accurato traduttore (G. Perec) dopo un'esperienza editoriale, è passato all'insegnamento ed è stato docente di lingua e letteratura italiana presso l'IULM (Istituto universitario di lingue moderne) di Milano e direttore della Scuola superiore per interpreti e traduttori; ha svolto soprattutto intensa attività di critico con monografie su E. Vittorini, Pavese, Luzi, Manzoni, Verga
Rapporto d'amicizia (1958, versi)
Le frontiere della critica (1972)
Interventi sulla critica letteraria contemporanea (1978)
Guida all'attività letteraria dal 1968 al 1979 (1979)
Il laboratorio dello scrittore (1982)
Progetto e silenzio. Appunti per una lettura dell'opera di Giovanni Verga (1990)
Gli anni Ottanta e la letteratura (1991).

Pleynet, Marcelin (Lione 1933) poeta e saggista francese, legato al gruppo gravitante attorno alla rivista «Tel quel» [maoismo];
Paysage en deux suivi de Les lignes de la prose (1963, Paesaggio in due seguito da Le linee della prosa)
Comme (1965, Come)
Lautréamont par lui-même (1967, Lautréamon, saggio)
L'enseignement de la peinture (1971, L'insegnamento della pittura)
Frammenti del coro (1974)
Stanze (1977)
Art et littérature (1977, Arte e letteratura)
Viaggio in Cina (1980).

Ricci, Mario (Roma 1933) regista italiano, formatosi a Parigi a contatto dei surrealisti, lavorò al Marionettenteatren di M. Meschke a Stoccolma
Movimento numero uno per una marionetta sola (1963, presentato a Roma con i pittori Santoro e Frasca)
1964, fonda il Teatro Club Orsoline 15
Varietà (1965)
Edgar Allan Poe (1967)
James Joyce (1968)
Re Lear (1970)
Moby Dick (1971)
Il lungo viaggio di Ulisse (1972)
Le tre melarance (1973, da C. Gozzi)
Cinque serate futuriste (1989)
Teatro di boulevard (1990)
Il teatro a Roma dal Settecento al Belli (1991).

Ronconi, Luca (Susa, Tunisia 1933) regista teatrale italiano, dopo un decennio di esperienza come attore; direttore artistico del Teatro stabile e del teatro Argentina di Roma e del teatro della Pergola-ETI di Firenze
La buona moglie di C. Goldoni (1963)
I lunatici di T. Middleton (1966)
Misura per misura di Shakespeare (1967)
Giovanna al rogo di Honegger (1967)
Il Candelaio di G. Bruno (1968)
Orlando furioso (1969, per la TV, riduzione curata da E. Sanguineti; fotografia di Vittorio Storaro)
Orestea di Eschilo (1972; per la TV, fotografia di Vittorio Storaro)
La Walkiria di Wagner (1974)
1977-81, fonda il laboratorio sperimentale di Prato
L'anitra selvatica di H. Ibsen (1977)
L'oro del Reno di Wagner (1979)
Un viaggio a Reims di Rossini (1984)
Santa Giovanna di G.B. Shaw (1984)
Fedra di Racine (1985)
Ignorabimus di A. Holz (1986)
Mirra di Alfieri (1988)
Fetonte di Jommelli (1988)
Aida di Verdi (1988)
I dialoghi delle carmelitane di G. Bernanos (1989)
Le tre sorelle di Cechov (1989)
Besucher di B. Strauss (1989)
Strano interludio di O'Neill (1990)
Gli ultimi giorni dell'umanità di K. Kraus (1991)
Re Lear di Shakespeare (1995)
Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di C.E. Gadda (1996)
Medea di Euripide (1996)
Il lutto si addice ad Elettra di E. O'Neill (1997).

Roth, Philip (Newark, New Jersey 1933) narratore statunitense, figlio di piccoli borghesi ebrei, rigorosamente osservanti;
Addio Columbus (1959)
Lasciarsi andare (1962)
Quando Lucy era buona (1967)
Portnoy's Complaint (1969, Il lamento di Portnoy; con cui conquista la celebrità)
Cosa bianca nostra (1971, contro l'amministrazione Nixon)
La mammella (1972)
Il grande romanzo americano (1973, attacco al mito del baseball)
La mia vita di uomo (1974)
Professore di desiderio (1978)
Lo scrittore fantasma (1979)
Zuckerman scatenato (1981)
La lezione di anatomia (1983)
Zuckerman incatenato (1985)
Orgia a Praga (1985)
La controvita (1987)
I fatti. Autobiografia di un romanziere (1988)
Inganno (1990)
Patrimonio: una storia vera (1991)
Operation Shylock (1993, , Operazione Shylock, premio Pen/Faulkner 1994)
Il teatro di Sabbath (1995)
Ho sposato un comunista (?)
Pastorale americana (?, Pulitzer Prize)
La macchia umana (?, premio Pen/Faulkner 2000).

Smith, Wilbur (Rhodesia del Nord [Zambia] 1933) scrittore rhodesiano ma è cresciuto ed ha studiato in Sudafrica;
Uccelli da preda (?)
Monsone (?)
Il destino del leone (1964)
La voce del tuono (?)
Gli eredi dell'Eden (?)
La spiaggia infuocata (?)
Il potere della spada (?)
I fuochi dell'ira (?)
L'ultima preda (?)
La Volpe dorata (?)
Quando vola il falco (?)
Stirpe di uomini (?)
Gli angeli piangono (?)
La notte del leopardo (?)
Gold Mine (?)
[Da cui il film Il segno del potere del 1974 di Peter. R. Hunt]
Shout at the Devil (?, Ci rivederemo all'Inferno)
[Da cui il film omonimo del 1976 di Peter. R. Hunt]
Wild Justice (1979, L'orma del califfo)
The Leopard Hunts in Darkness (1984, La notte del leopardo)
River God (1993, Il dio del fiume)
Figli del Nilo (?)
Il settimo papiro (?)
Come il mare (?)
L'orma del Califfo (?)
Dove finisce l'arcobaleno (?)
Un'aquila nel cielo (?)
L'ombra del sole (?)
L'uccello del sole (?)
Cacciatori di diamanti (?)
Il canto dell'elefante (?)
Una vena d'odio (?)
Sulla rotta degli squali (?).

Sontag, Susan (New York 1933) giornalista e scrittrice statunitense, studente dell'università di California a Berkeley, a quella di Chicago, dove si laureò in filosofia nel 1951, e alla Harvard University, e docente di filosofia in diverse università, collaboratrice della «Partisan Review» e della «New York Review of Books»;
Il benefattore (1963, romanzo)
Contro l'interpretazione (1966)
Il kit della morte (1967, romanzo)
Duetto per cannibali (1969, teatro)
Interpretazioni tendenziose (1969)
Stili di volontà radicale (1969, csa l'inchiesta Un viaggio ad Hanoi)
Fratello Carl (1971, teatro)
Sulla fotografia. Realtà e immagine della nostra società (1975)
Malattia come metafora. Il cancro e la sua mitologia (1978)
Sotto il segno di Saturno (1982)
L'AIDS e le sue metafore (1989)
L'amante del vulcano (1993, romanzo).

Stanescu, Nichita (Ploiesti 1933-Bucarest 1983) poeta romeno, tra i maggiori poeti, con M. Sorescu, della Romania del dopoguerra; redattore di «Gazeta literara» e caporedattore di «Luceafarul»;
Il senso dell'amore (1960)
Una visione dei sentimenti (1964)
Il diritto al tempo (1965)
11 elegie (1966)
Le nonparole (1969)
La grandezza del freddo (1972)
Chiamare i nomi (1973)
Epica Magna (1978)
Chiedi al circolo di perdonarti (1984, postumo).

Valpreda, Pietro (Milano 1933) scrittore italiano, ex ballerino;
1969, viene ingiustamente arrestato per la strage di piazza Fontana;
È lui (diari dal carcere)
Tri di a Luj (Tre giorni a Luglio)
vedi I Patiti del Giallo.

Voznesenskij, Andrej Andreevic (Mosca 1933) poeta russo;
Maestri (19588)
Mosaico (1960)
Parabola (1960)
La pena triangolare (1962)
Anntimondi (1964)
L'ombra del suono (1970)
Sguardo. Poesie e poemi (1972)
Giunone e il pavone (1981).

Torna su



Almanacchi

«segue da 1931»
1933
Almanacco popolare:
-
Almanacco speciale
o Annuario:
- … di Cordelia (rivista mensile fondata da A. de Gubernatis)


(Licinio Cappelli, Bologna)

- … della Gazzetta dello Sport

«segue 1934»

 

Istituto dell'Enciclopedia Italiana

1933, G. Treccani degli Alfieri (1877-1961) fonda questo istituto per continuare e perfezionare nel tempo l'Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti promossa nel 1925 dallo stesso Treccani su suggerimento di G. Gentile;
l'Istituto, indipendente, è sostenuto da vari partner finanziari pubblici, tra cui, oltre a molti importanti istituti bancari, l'Istituto poligrafico dello Stato, l'INA, la STET e le Ferrovie dello Stato;
la nomina del suo presidente è devoluta al capo dello Stato.

«Pan»

1933, U. Ojetti (con la collaborazione di G. De Robertis e G. Piovene) fonda questa rivista mensile di lettere, arte e musica, redatta a Firenze (ma stampata a Milano) fino al 1935;
il fondatore tenta di continuare il programma eclettico e divulgativo di «Pegaso»;
«segue 1934»

 

Nuova Ricerca