©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una

Nuova Ricerca

ANNO 1886

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE

Bancarella Libri usati

SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA

Leone XIII
(1878-1903)

Westinghouse

1886, G. Westinghouse (Central Bridge, New York 1846-New York 1914) inventore e industriale, già affermatosi per l'ideazione e produzione di un freno ad aria compressa successivamente adottato dalle ferrovie di tutto il mondo, costituisce questa società industriale statunitense specializzata nella produzione di materiale elettrico; acquistato da N. Tesla il brevetto del motore elettrico a corrente alternata, sviluppa l'invenzione con la collaborazione dello stesso Tesla e riesce ad imporre negli Stati Uniti il sistema a corrente alternata, vincendo l'opposizione dei fautori della corrente continua che sostengono la pericolosità per l'uomo del sistema rivale;
«segue 1893»

1874-96
Periodo di depressione nell'economia mondiale, mentre in Italia è in atto la crisi agraria

Banche

Banche di emissione

«segue da 1885»

Banca Nazionale del Regno d'Italia

1886,

Banca Nazionale Toscana

1886,

Banca Toscana di Credito

1886,

Banca Romana

1886,

Banco di Sicilia

1886,

Banco di Napoli

1886,



Altre Banche

«segue da 1885»

Presidente:
. conte gr. cr. Gustavo Ponza di San Martino, senatore del Regno, Cons. di Stato, dal 1856.
Segretario generale:
. cav. avv. Francesco Garelli, dal 1853.
1886,

Societa Generale del Credito mobiliare italiano

1886,

Banca Toscana di Anticipazione e Sconto


1886,

Banco di Roma

1886,

Societa Bancaria Italiana

1886, Milano,

Banca provinciale vicentina

1886,


Casse di Risparmio

«segue da 1885»

Cassa di Risparmio di Venezia

1886,

Cassa di Risparmio di Vicenza

1886

,

Cassa di Risparmio di Milano

1886,

Cassa di Risparmio delle province Lombarde

1886,

Monte dei Paschi
(Cassa di Risparmio)

1886,


«segue 1887»

Banche Popolari

1886

Banca Popolare di Vicenza

- Presidente: Emanuele Lodi,
- vicepresidente: conte Guido Piovene Porto Godi,
- Consiglieri:
. Girolamo Burato, (tipografo)
. Antonio Zerbato,
. Angelo Balestra, (orefice)
. Girolamo Chinotto,
. ?,
. ?,
. Giorgio Canneti Molin, (ala liberalprogressista)
. Luigi Cavalli, (ala radicale-zanardelliana)
. Giovanni Mazzoni, (liberalismo)
. Giovanni Fasolo, (clericalismo)
. Sebastiano Anti, (uno dei vecchi fondatori)
. ?,
. ?,
. ?,

- Comitato dei censori:
. ?,
. ?,
. ?.

Direttore: dr Antonio Dolcetta (1881-1905).

Filiale
- Bassano (1881).  

«segue 1887»

 


Krupp, Bertha (Essen 1886-1957) ereditiera tedesca;
[Figlia dell'industriale tedesco Friedrich Alfred [Fritz], morto suicida, ed ereditiera del gigantesco complesso industriale Krupp.] 

Polanyl, Karl (Vienna 1886-Toronto 1964) economista e antropologo ungherese, trascorse l'infanzia a Budapest
1914-18, combatte come ufficiale nell'esercito austro-ungarico tornando poi nella città natale dove si dedica al giornalismo
1933, emigra a Londra
1940, emigra negli USA dove inizia i suoi studi di storia economica
La grande trasformazione (1944)
1947, diventa professore alla Columbia University
Commercio e mercato negli antichi imperi (1957)
Il Dahomey e il commercio degli schiavi (1966, postumo).

Stavisky, Serge Alexandre (Sobodka, Kijev 1886-Chamonix 1934) uomo d'affari francese di origine russa.

Torna su


Italia

Gennaio 
a Napoli primi scioperi dei tipografi. 

Febbraio
11, la Camera approva la legge sul lavoro minorile che entrerà in vigore il 18 agosto.
I fanciulli al di sotto di 9 anni (obbligatorietà scolastica) non potranno più lavorare in opifici [e tutto il lavoro a domicilio, artigianale, delle piccole industrie ecc. ?] e cave; dovranno avere un libretto di lavoro dal quale risulti se sanno leggere e scrivere; 
[la legge non precisa se, in caso contrario, il datore di lavoro abbia l'obbligo di inviare il fanciullo a scuola].
Per lavorare in miniera i "carusi" dovranno avere minimo 10 anni e per i lavori che comportano un turno notturno almeno 12.
viene respinto un progetto di legge per regolare gli scioperi. 
Nuovo sciopero operaio: ad Ancona, Foggia, Bologna e Verona scioperano i ferrovieri.

Agosto
1.000 fornai scendono in piazza a Milano;

Dicembre
l'Italia chiede alla Francia un nuovo trattato commerciale.

Terni
(Saffat: Società degli alti forni, fonderie e acciaierie di Terni)

«segue da 1884»
1886, al suo esordio, con cinque moderni forni Martin-Siemens da 20 tonnellate, la società si qualifica nella fabbricazione di acciai speciali per uso bellico, che affiancano l'iniziale produzione di rotaie;
«segue 1891»

Breda

1886, Milano, Ernesto Breda (Campo San Martino, Padova 1852-Milano 1918) costituisce una società meccanica;
«segue 1899»

Nuova Ricerca