©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una

Nuova Ricerca

ANNO 1889

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE

Bancarella Libri usati

SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA

Leone XIII
(1878-1903)

Banco Italiano

1889, Lima, nasce questo istituto, alla cui costituzione contribuiscono, pur in misura ridotta, anche capitali locali;
in seguito andrà via via assumendo un carattere nazionale.

1888-96
Continua la depressione nell'economia mondiale mentre è gravissima la crisi nell'economia italiana

EMIGRAZIONE ITALIANA

1889
Giugno, l'art. 396 del II progetto Zanardelli diventa ora (con lieVI modificazioni operate dalla commissione di revisione nel 1888) l'art. 416 del nenonato codice penale e collocato nel:
. Libro II «Dei delitti in ispecie»,
. Titolo X «Dei delitti contro la proprietà»,
. Capo V «Della truffa e di altre frodi».
Meglio sarebbe stato, secondo alcuni, inserirlo fra i delitti contro la libertà individuale, poiché la liberta di emigrare non è che un aspetto della libertà individuale.
L'art. 416:
«Chiunque, a fine di lucro, induce un cittadino ad emigrare, ingannandolo con l'addurre fatti insussistenti o col dare false notizie, è punito con la reclusione da 1 a 5 anni e con la multa non inferiore alle lire 500»
si configura comunque come disposizione complementare alla legge 30 dicembre 1888, n. 5866 (che si rimette al codice penale, non prevedendo sanzioni per frodi a danni di emigranti) senza tuttavia proporsi di intralciare o regolare in qualche modo il fenomeno dell'emigrazione, tendendo solamente a «impedire che la frode lo aggravi e lo faccia degenerare in una speculazione indegna».

Guide per gli emigranti
1889 C. Marro  Manuale pratico dell'emigrante all'Argentina, Uruguay, Brasile Genova
Vedi: Cecilia Lupi, Qualche consiglio per chi parte. Le guide degli emigranti (1855-1927) in «movimento operaio e socialista» 1981.








Banche

Banche di emissione

«segue da 1888»

Banca Nazionale del Regno d'Italia

1889,

Banca Nazionale Toscana

1889,

Banca Toscana di Credito

1889,

Banca Romana

1889, l'inchiesta ministeriale AlVIsi-Biagini scopre vari abusi, tenuti però nascosti dal governo;
che fine hanno fatto i 20 milioni di ammanco? Perché si è arrivati alla circolazione abusiva di 65 milioni (eccedenti il limite, 135 milioni, permesso dalla riserva aurea esistente)?

Banco di Sicilia

1889, il direttore generale, il marchese comm. Emanuele Notarbartolo (1814-1893) di San Giovanni, viene sostituito da Crispi con il duca di Verdura;
viene così potenziato un affarismo che farà prevalere sulle esigenze di una corretta amministrazione bancaria uno spericolato favoritismo a sostegno delle richieste finanziarie dei soggetti economici più potenti, protetti dalla politica: decideranno l'erogazione dei finanziamenti le Commissioni di sconto costituite dai consiglieri delegati delle stesse aziende che li richiederanno: i vari Pirajno, Oliveri, Donner, Pirandello, Genuardi, Gueli.

Banco di Napoli

1889,

Altre Banche

«segue da 1888»

Presidente:
. conte gr. cr. Gustavo Ponza di San Martino, senatore del Regno, Cons. di Stato, dal 1856.
Segretario generale:
. cav. avv. Francesco Garelli, dal 1853.
1889,

Societa Generale del Credito mobiliare italiano

1889,

Banca Toscana di Anticipazione e Sconto


1889,

Banco di Roma

1889,

Societa Bancaria Italiana

1889, Milano,

Banca provinciale vicentina

1889,


Casse di Risparmio

«segue da 1888»

Cassa di Risparmio di Venezia

1889,

Cassa di Risparmio di Vicenza

1889

,

Cassa di Risparmio di Milano

1889,

Cassa di Risparmio delle province Lombarde

1889,

Monte dei Paschi
(Cassa di Risparmio)

1889,


«segue 1890»

Banche Popolari

1889

Banca Popolare di Vicenza

- Presidente: Emanuele Lodi,
- vicepresidente: conte Guido Piovene Porto Godi,
- Consiglieri:
. Girolamo Burato, (tipografo)
. Antonio Zerbato,
. Angelo Balestra, (orefice)
. Girolamo Chinotto,
. ?,
. ?,
. Giorgio Canneti Molin, (ala liberalprogressista)
. Luigi Cavalli, (ala radicale-zanardelliana)
. Giovanni Mazzoni, (liberalismo)
. Giovanni Fasolo, (clericalismo)
. Sebastiano Anti, (uno dei vecchi fondatori)
. cav. Giovanni Fabrello,
. ?,
. ?,

- Comitato dei censori:
. ?,
. ?,
. ?.

Direttore: dr Antonio Dolcetta (1881-1905).

Filiale
- Bassano (1881).

Quinquennio 1888-92: l'appalto delle esattorie comunali è ancora in mano al cav. Giovanni Fabrello.

Banca Popolare Cooperativa di Torrebelvicino

1889, nasce la banca.  

«segue 1890»

 


Cole, George Douglas Howard (Cambridge 1889-Londra 1959) economista e storico inglese
Il mondo del lavoro (1913)
Storia del movimento operaio britannico (1927)
Storia del pensiero socialista (1953 e sgg.).

Power, Eileen (1889-1940) insegnante di storia economica all'Università di Londra;
Cambridge Economic History of Europe (partecipa alla redazione di quest'opera monumentale)
Medieval People (1966, vita nel Medioevo) .

Sikorsky, Igor IvaNovic (Kijev 1889-Strattford 1972) progettista e costruttore aeronautico statunitense di origine russa, studiò ingegneria a Parigi
1907, studia ingegneria al Politecnico di Kijev
1913, dedicatosi alla progettazione di aeroplani, costruisce il primo velivolo a più motori, il quadrimotore Le Grand, utilizzato come bombardiere nel corso della prima guerra mondiale;
1917, dopo la rivoluzione di ottobre, emigra prima in Francia, poi negli USA;
1923, negli USA fonda la Sikorsky Aero Engineering che, sotto la sua direzione, diventa una delle maggiori industrie aeronautiche americane, specializzandosi nella costruzione di idrovolanti
1939, …e di elicotteri.


Torna su

Italia

Gennaio 
In Romagna migliaia di scioperanti assaltano i forni. 

Giugno
il ministro dell'Agricoltura Luigi Miceli ordina un'inchiesta sulle banche di emissione.

Monete

1889, le bese di argento e le rupie di bronzo coniate per l'occasione vengono stampate a Roma.

Nuova Ricerca