©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una

Nuova Ricerca

ANNO 1866

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE

Bancarella Libri usati

SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA

Papa Pio IX
(1846-78)

1866
dopo l'abolizione, l'anno passato, della schiavitù negl Stati Uniti, il Sant'Uffizio emana un documento nel quale si legge che :«la schiavitù in quanto tale, non è del tutto contraria alla legge naturale e divina».
[Solo nel 1888 con Leone XIII il Magistero pontificio condannerà la schiavitù.]

Francescani

«segue da 1865»
1866, Napoli, pochi mesi dopo la soppressione degli Ordini religiosi in Italia, che ha portato alla chiusura di molti collegi, p. Lodovico da Casoria prende in affitto un appartamento signorile in piazza S. Domenico Maggiore, VI trapianta una scuola esterna, già iniziata, ma poveramente, da alcuni sacerdoti suoi discepoli, l'eleva a collegio e la battezza "La Carità";
«segue 1869»

«La Civiltà Cattolica»

1866, 12 febbraio, con un breve Pio IX costituisce in collegio il corpo degli scrittori di questo periodico che «è tenuto in sommo pregio da tutti i buoni e da coloro che pensano bene», in quanto «difende e sostiene la divina verità della augusta nostra religione, la suprema dignità, autorità, potestà e le ragioni della Sede apostolica», e insegna la vera dottrina «scoprendo e combattendo i molteplici errori e aberrazioni di questi infelicissimi tempi».
«segue 1870»

 

spiritismo

«segue da 1857»
1866, la chiesa cattolica, che rifiuta l'esistenza del perispirito (involucro di carattere fluido tramite il quale sarebbe legato al corpo lo spirito umano immateriale e immortale) e considera un miracolo unicamente proveniente da Dio la manifestazione dei defunti ai vive nti, condanna nel II concilio plenario di Baltimora lo spiritismo;
«segue 1899»

 
Agazzi, Rosa (Volongo, Cremona 1866-1951) pedagogista ed educatrice italiana; da ricordare assieme alla sorella Carolina (1870-1945);
Manuale di lavoro educativo (1899)
Come intendo il museo didattico nell'educazione dell'infanzia e della fanciullezza (1922)
Guida per le educatrici dell'infanzia (1932).

Croce, Benedetto (Pescasseroli, L'Aquila 25.2.1866-Napoli 20.11.1952) filosofo, storico e critico italiano.

Ledóchowski, Wlodzimierz (Loosdorf, 7 ottobre 1866 – Roma, 13 dicembre 1942) gesuita polacco;
1915, 11 feb-13 dic 1942, XXVI preposito generale dell'ordine dei gesuiti.

McTaggart, John (Londra 1866-1925) filosofo inglese, tra i maggiori rappresentanti dell'hegelismo inglese
Studi di dialettica hegeliana (1896)
Studi sulla cosmologia hegeliana (1901)
Alcuni dogmi della religione (1906)
Commentario alla logica di Hegel (1910)
La natura dell'esistenza (1921-27, in 2 voll.).

Schwarzmann, Lev Isaakovic o Lev Šestov (Kijev 1866-Parigi 1938) filosofo russo, studiò legge a Mosca e poi si trasferì a Pietroburgo;
Dostoevskij e Nietzsche: la filosofia della tragedia (1903)
L'apoteosi dell'infondatezza: saggio di pensiero adogmatico (1905)
1922, in seguito alla rivoluzione d'ottobre, si trasferisce a Berlino per passare poi a Parigi;
Sulla bilancia di Giobbe (1929)
Kierkegaard e la filosofia esistenziale (1936)
Atene e Gerusalemme (1938).

Söderblom, Nathan (Trönö 1866-Uppsala 1931) teologo svedese, studiò in patria e a Parigi e fu professore di storia delle religioni a Uppsala e a Lipsia
Le religioni nel mondo (1905)
Religione naturale e storia naturale delle religioni (1913)
Il divenire della credenza in Dio (1914)
1914, è nominato arcivescovo luterano di Uppsala e primate di Svezia; rivolge un appello per la pace a tutti i capi di stato;
1917, presiede una conferenza delle chiese dei paesi neutrali;
1918, prepara una conferenza universale delle chiese cristiane svoltasi a Stoccolma nel 1925 sotto l'insegna di un cristianesimo pratico (Life and Work) distinto dall'altra corrente ecumenica più impegnata in campo dottrinale che darà luogo alla conferenza di Losanna del 1927 (Faith and Order)
La chiesa e la pace (1929).

Torna su

Gesuiti

«segue da 1865»
[preposito generale: p. Pieter Beckx (?-?)]
1866, si ripete quanto già avvenuto nel 1848 e nel 1860: immediata soppressione della Compagnia da parte dei governi provVIsori, consegna degli edifici, partenza e dispersione di padri e fratelli, anche se le defezioni sono minori; non mancano travestimenti più o meno efficaci o qualche arresto, in seguito alla legge dei sospetti.
I Novizi e gli scolastici vengono trasferiti a Bressanone,poiper maggior comodità a Tramin (Trento).
«segue 1867»

«Christian Science»
(scientismo)

1866, la statunitense Mary Eddy Baker (1821-1910), dopo essere stata guarita dal mesmerista P.P. Quimby, comincia a diffondere le sue teorie fondate sul principio panteistico che Dio è Tutto-in-tutto;
«segue 1875»

Nuova Ricerca