©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
Nuova Ricerca

ANNO 1943

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE Bancarella Libri usati
SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA
Radio-TV

Papa Pio XII
(1939-58)

1943, 29 giugno, emana l'enciclica Mystici corporis sulla Chiesa, corpo mistico di Cristo;
30 settembre, emana l'enciclica Divino afflante spiritu sugli studi biblici;

 

 

Il contadino austriaco, Franz Jägerstätter (Sankt Radegund in Stiria 20 mag 1907-9 ago 1943, decapitato) non solo rifiuta il giuramento a A. Hitler ma l'intera ipotesi di servire in armi manifestando così un pacifismo completo.
Egli viene quindi giudicato da un'alta corte di giustizia composta da:
. consigliere Leuben,
. consigliere Ranft,
. generale della Luftwaffe Walther Musshoff,
. viceammiraglio Theodor Arps,
. maggior generale Schreiber.
L'accusa è sostenuta dal consigliere Kleint.
Di questi uomini che lo mandano a morte si sa poco.
Il generale Walter Musshoff morirà nel suo letto nel 1971 mentre il viceammiraglio Arps (giudice militare dal gennaio 1940 sino all'8 maggio 1945) morirà in prigionia nell'aprile del 1947 a Garmisch-Partenkirchen.



Cardinali

Ordine dei vescovi
- Gennario Granito Pignatelli di Belmonte (1851 - nov 1911 - † feb 1948)
- Enrico Gasparri (1871 - dic 1925 - † mag 1946)
- Francesco Marchetti Selvaggiani (1871 - giu 1930 - † gen 1951)

Ordine dei preti
- William O'Connel (1860 - nov 1911 - † apr 1944)
- Alessio Ascalesi (1872 - dic 1916 - † mag 1952)
- Adolf Bertram (1859 - dic 1916 - † lug 1945)
- M. von Faulhaber (1869 - mar 1921 - † giu 1952)
- Dionisio Dougherty (1865 - mar 1921 - † mag 1951)
- Francesco d'Assisi Vidal y Barraquer (1868 - mar 1921 - † set 1943)
- Giovanni Battista Nasalli Rocca di Corneliano (1903 - mag 1923 - † mar 1952)
- Alessandro Verde (1865 - dic 1925 - † mar 1958)
- Ernesto (Giuseppe) van Roey (1874 - giu 1927 - † ago 1961)
- August Hlond (venerabile) (1881 - giu 1927 - † ott 1948)
- Pietro Segura y Saenz (1880 - dic 1927 - † apr 1957)
- Giorgio Szeredji (1884 - dic 1927 - † mar 1945)
- Alfredo Ildefonso Schuster (1880 - lug 1929 - † ago 1954) (beatificato mag 1996)
- Emanuele Goncalves Cerejeira (1888 - dic 1929 - † ago 1977)
- Luigi Lavitrano (1874 - dic 1929 - † ago 1950)
- Giuseppe Mac Rory (1861 - dic 1929 - † ott 1945)
- Carlo Raffaello Rossi (venerabile) (1876 - giu 1930 - † set 1948)
- Achille Liénart (1884 - giu 1930 - † feb 1973)
- Pietro Fumasoni Biondi (1872 - mar 1933 - † lug 1960)
- Federico Tedeschini (1873 - mar 1933 - † nov 1959)
- Maurilio Fossati (1876 - mar 1933 - † mar 1965)
- Carlo Salotti (1870 - mar 1933 - † ott 1947)
- Rodrigo Villeneuve (1883 - mar 1933 - † gen 1947)
- Elia Dalla Costa (venerabile) (1872 - mar 1933 - † dic 1961)
- Teodoro Innitzer (1875 - mar 1933 - † ott 1955)
- Ignace Gabriel Tappouni (1879 - dic 1935 - † gen 1968)
- Enrico Sibilia (1861 - dic 1935 - † ago 1948)
- Francesco Marmaggi (1876 - dic 1935 - † nov 1949)
- Luigi Maglione (1877 - dic 1935 - † ago 1944)
- Carlo Cremonesi (1866 - dic 1935 - † nov 1943)
- Emmanuel-Célestin Suhart (1874 - dic 1935 - † mag 1949)
- Giacomo Copello (1880 - dic 1935 - † feb 1967)
- Pietro Boetto (1871 - dic 1935 - † gen 1946)
- Eugenio Tisserant (1884 - giu 1936 - † feb 1972)
- Adeodato Piazza (1884 - dic 1937 - † nov 1957)
- Ermenegilfo Pellegrinetti (1876 - dic 1937 - † mar 1943)
- Arthur Hinsley (1865 - dic 1937 - † mar 1943)
- Giuseppe Pizzardo (1877 - dic 1937 - † ago 1970)
- Pierre Gerlier (1880 - dic 1937 - † gen 1965)

Ordine dei diaconi
- Camillo Caccia Dominioni (1877 - dic 1935 - † nov 1946)
- Nicola Canali (1874 - dic 1935 - † ago 1961)
- Domenico Jorio (1867 - dic 1935 - † ott 1954)
- Vincenzo La Puma (1874 - dic 1935 - † nov 1943)
- Federico Cattani Amadori (1856 - dic 1935 - † apr 1943)
- Massimo Massimi (1877 - dic 1935 - † mar 1954)
- Giovanni Mercati (1866 - giu 1936 - † ago 1957)



Preve, Costanzo (Valenza Po, Alessandria 1943) insegnante liceale, di ispirazione marxista;
La passione durevole (1989)
Il filo di Arianna (1990)
Il convitato di pietra (1991)
Il tempo della ricerca (1993)
La fine di una teoria (1996, con Giancarlo La Grassa)
Nichilismo, verità, storia (1997, con Massimo Bontempelli)

Veca, Salvatore (Roma 1943) filosofo italiano, allievo di E. Paci, docente di filosofia della politica all'università di Firenze e poi di Pavia e presidente della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano;
Fondazione e modalità in Kant (1969)
Marx e la critica dell'economica politica (1973)
Saggio sul programma scientifico di Marx (1977)
Le mosse della ragione. Scritti di filosofia e politica (1980)
La società giusta e altri saggi (1988)
Etica e politica (1989)
Cittadinanza. Riflessioni filosofiche sull'idea di emancipazione (1990)
Questioni di giustizia. Corso di filosofia politica (1991)
Questioni di vita e conversazioni filosofiche (1991)
1993, consigliere comunale a Milano nelle liste del PDS, si dimette l'anno successivo;
Giustizia e liberalismo politico (1996)
Dell'incertezza (1997).

Torna su

Azione Cattolica
(italiana)

«segue da 1940»
- Commissione per l'alta direzione dell'AC (1940-46)
- Ass.te eccles.co gen.le:
. vescovo Evasio Colli (1939-43, dimesso)
. presbitero Giuseppe Borghino (1943, dimesso)
[1 - FIUC (Federazione italiana uomini cattolici);
2 - UFCI (Unione femminile cattolica italiana);
3 - FUCI (Federazione Universitaria Cattolica Italiana);
4 - GIAC (Gioventù Italiana di Azione Cattolica)
Presidente: dott. L. Gedda (1934-46).
1943
Luglio
una folta schiera di aderenti all'AC prende parte ai lavori che portano alla redazione del Codice di Camaldoli.
Settembre
8
, Quale linea di condotta deve essere presa dai singoli uomini e giovani cattolici dopo l'armistizio?
Il dilemma, già grave prima del 25 luglio, diviene ora letteralmente tragico, aggravato dal fatto che, mentre la maggior parte dei vescovi ancora temporeggia, una minoranza si schiera invece a favore dell'una o dell'altra fazione.
La segreteria di Stato è più cauta che mai nel suo neutralismo attendista e anche qusto non aiuta certo a una decisione.
A Roma il dott. L. Gedda sconsiglia formalmente la partecipazione alla Resistenza.
Evidentemente il Vaticano non se la sente ancora di romperla con le potenze dell'Asse – padrone, del resto, dei due terzi della penisola – e teme almeno altrettanto i contatti dei giovani cattolici coi comunisti.
«segue 1944»

Opus Dei

«segue da 1941»
1943, è istituita la «Societad sacerdotal de la Santa Cruz», per i soci che ricevono gli ordini sacri;
«segue 1947»

Poa
(Pontifica opera d'assistenza per l'Italia)

1943
sul finire dell'anno mons. Ferdinando Baldelli fonda questo istituto d'assistenza, riconosciuto da Pio XII nella primavera seguente sotto il nome di "Pontificia commissione di assistenza ai profughi", poi ridimensionata, sempre con approvazione papale, come Pca (Pontificia commissione d'assistenza) e infine ribattezzata Poa (Pontifica opera d'assistenza per l'Italia);
anche per questo istituto esiste una Commissione cardinalizia deputata a presiederla e controllarla; tale commissione, sin dalla sua costituzione, è quella stessa che presiede allo Stato della Città del Vaticano, composta da due soli membri del Sacro Collegio:
. card. N. Canali, presidente;
. card. G. Pizzardo.
[Nel 1953 sarà dotata di speciale statuto.]

 

Nuova Ricerca