©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
Nuova Ricerca

ANNO 1914

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE Bancarella Libri usati
SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA
Radio-TV
Papa Pio X
(1903-14)

Papa Benedetto XV
(1914-22)



Annakin, Ken (GB 1914 - ) regista cinematografico inglese;
- Quartet (1948, con altri, Passioni, 4 episodi tratti da racconti di W. Somerset Maugham: I fatti della vita, Il seme alieno, L'aquilone, La moglie del colonnello);
- The Story of Robin Hood and His Merrie Men (1952, Robin Hood e i compagni della foresta, per la prima volta gli esterni vengono girati nella vera foresta di Sherwood)
- Planter's Wife (1952, Sangue bianco; titolo USA Outpost in Malaya)
- The Sword and the Rose (1953, La spada e la rosa)
- Value for Money (1955, Febbre bionda)
- Three Men in a Boat (1956, Tre uomini in barca, dal romanzo del 1889 di Jerome K. Jerome; già filmato nel 1933 da Graham Cutts)
- Across the Bridge (1957, Al di là del ponte, da un racconto di Twenty One Stories di Graham Green)
- Nor the Moon by Night (1958, La valle delle mille colline, da un romanzo di Joy Packer)
- Third Man on the Mountain (1959, La sfida del terzo uomo, dal romanzo Banner in the Sky di James Ramsey Ullman; liberamente ispirato alla prima scalata del Cervino (in tedesco Matterhorn) )
- Swiss Family Robinson (1960, Robinson nell'isola dei corsari, dal romanzo di J. Wyss, filmato nel 1940 e poi per la TV nel 1975)
- The Longest Day (1962, Il giorno più lungo, basato sul libro di Cornelius Ryan; il D-Day: 6 giugno 1944)
- Crooks Anonymous (1962, Julie, perché non vuoi?)
- Underworld Informers (1963, Doppio gioco a Scotland Yard; anche The Informers)
- Battle of the Bulge (1965, La battaglia dei giganti)
- Those Magnificient Men in Their Flying Machines (1965, Quei temerari sulle macchine volanti)
- The Long Duel (1967, Il lungo duello)
- The Biggest Bundle of Them All (1968, Colpo grosso alla napoletana)
- Those Daring Young Men in Their Jaunty Jalopies (1969, Quei temerari sulle loro pazze, scatenate, scalcinate carriole; titolo in GB Monte Carlo or Bust)
- Call of the Wild (1972, Il richiamo della foresta, dal romanzo del 1903 di Jack London)
- Paper Tiger (1976, Paper Tiger)
- The Pirate Movie (1982, Il film pirata)
- New Adventures of Pippi Longstocking (1988, Nuove avventure di Pippi Calzelunghe, dal romanzo Pippi Langstrump del 1945 della svedese Astrid Lindgren, già portato al cinema in film svedesi e tedeschi).

Castle, William (USA 1914-1977) regista cinematografico statunitense
- The Whistler (1944, Nessuno sa il proprio destino, 1° di una serie di 8 film gialli, ispirati all'omonima serie radiofonica che ha come sigla il fischietto di un uomo - whistler=fischiatore; storie quasi tutte scritte da Cornell Woolrich (o da Eric Taylor), prodotte dalla Columbia, e tutte tranne l'ultima, interpretate da R. Dix (vero nome: Ernest Brimmer (1894-1949) interprete di western muti negli anni '20; a questo film si è ispirato il finlandese Aki Kaurismäki per Ho affittato un killer)
- Mark of the Whistler (1944)
- Power of the Whistler (1945, L'asso di picche)
- Voice of the Whistler (1945)
- Misterious Intrader (1946)
- Secret of the Whistler (1946)
- The 13th Hour (1947)
- The Return of the Whistler (1948, con Michael Douane invece di Dix) - When Strangers Marry (1944, Notte d'angoscia, 1° ruolo importante per Robert Mitchum)
- Hollywood Story (1951, I misteri di Hollywood, da un romanzo di Charles Marquin Warren)
- The Law vs. Billy the Kid (1954, La legge contro Billy the Kid)
- House on Haunted Hill (1958, La casa dei fantasmi)
- The Tingler (1959, Il mostro di sangue)
- The Old Dark House (1963, Il castello maledetto, "travestimento" del film già diretto nel 1932 da W. Whale)
- ??? (1963, Cinque corpi senza testa, da un romanzo di Robert Bloch)
- The Night Walker (1964, Passi nella notte, da un romanzo di Robert Bloch)
- I Saw What You Did (1965, Gli occhi degli altri, dal romanzo But of the dark di Ursula Curtiss)
- Let's Kill Uncle (1966, Gioco mortale, da un romanzo di Rohan O'Grady)
- The Spirit is Willing (1967, Il fantasma ci sta, dalla commedia The Visitors di Nathaniel Benchley)
- The Busy Body (1967, Un vestito per un cadavere, da un romanzo di Donald E. Westlake; in TV, Corpi affacendati)
- Project X (1968, Anno 2118: progetto X).

Cecchi D'Amico, Giovanna o Suso (Roma 1914) sceneggiatrice cinematografica italiana, Leone d'oro alla carriera nel 1994 a Venezia
V. De Sica: Ladri di biciclette (1948), Miracolo a Milano (1951)
M. Antonioni: Le amiche (1955)
F. Rosi: La sfida (1958), Salvatore Giuliano (1962)
L. Visconti: (in tutti i suoi film)
M. Monicelli: I soliti ignoti (1956), I picari (1987), La moglie ingenua e il marito malato (1989) per la TV
A. Campanile: Parenti serpenti (1992).

Cottafavi, Vittorio (Modena 1914-Anzio, Roma 1998) regista cinematografico italiano;
- I nostri sogni (1943, da una commedia del 1937 di Ugo Betti)
- La fiamma che non si spegne (1949, dal romanzo Itala gens di Franco Navarra Viggiani; film su Salvo d'Acquisto)
- Milady et les mousquetaires (1952, Il boia di Lilla, da Le Borreau de Lille di Alexandre Dumas)
- Una donna ha ucciso (1952, ispirato ad un fatto di cronaca e all'autobiografia di L. Cirillo)
- Il cavaliere di Maison Rouge (1953, dal romanzo Le chevalier de Maison Rouge del 1847 di Alexandre Dumas padre)
- Traviata '53 (1953, da La signora delle camelie del 1848 di Alexandre Dumas figlio; rivisitata in abiti moderni e in ambiente meneghino)
- Avanzi di galera (1954, in 3 episodi)
- Una donna libera (1954, da una pièce di Milena Sandor)
- In amore si pecca in due (1954)
- Nel gorgo del peccato (1954)
TV, 1957, Sette piccole croci (da G. Simenon)
- La rivolta dei gladiatori (1958)
TV, 1958, Antigone;
TV, 1958, Casa di bambola (da Ibsen)
TV, 1958, Umiliati e offesi (da Dostoevskij)
- Le legioni di Cleopatra (1959)
- Messalina, Venere imperatrice (1960)
- La vendetta di Ercole (1960)
- Ercole alla conquista di Atlantide (1961)
- Les vierges de Rome (1961, Le vergini di Roma; il regista viene sostituito da Carlo Ludovico Bragaglia dopo solo tre settimane di riprese per contrasti col protagonista L. Jourdan)
TV, 1962, Le notti bianche (da Dostoevskij)
TV, 1963, Lo zoo di vetro (da Tennessee Williams)
TV, 1963, Nozze di sangue (da García Lorca)
TV, 1963, Mille franchi di ricompensa (da Victor Hugo)
TV, 1963, Il taglio del bosco (1963, da un racconto del 1954 di Carlo Cassola, telefilm mandato in onda sulla RAI il 19.9.1963 nel ciclo di 9 lavori Racconti dell'Italia di oggi)
- I cento cavalieri (1964, suo ultimo film per il cinema)
TV, 1965, Vita di Dante (sceneggiato storico)
TV, 1967, Il processo di Santa Teresa del Bambino Gesù (sul processo di beatificazione di Françoise-Thérèse Martin - 1873-97; sceneggiato, andato in onda il 24.3.1967)
TV, 1967, 1971 Le Troiane;
TV, 1968, Cristoforo Colombo (sceneggiato storico)
TV, 1968, Olivier Cromwell (sceneggiato storico)
TV, 1969, Ritratto di un dittatore (sceneggiato storico)
TV, 1970, I racconti di Padre Brown;
TV, 1972, A come Andromeda (fantascienza, genere nuovo per la tv)
TV, 1973, Vestire gli ignudi (da Pirandello)
TV, 1973, La scuola delle mogli (da Molière)
TV, 1975, I Persiani;
TV, 1975, Scrittori e potere nella Russia zarista (regia e sceneggiatura)
TV, 1975, Gente delle Langhe (ciclo di racconti da C. Pavese, B. Fenoglio e D. Lajolo)
TV, 1979, Con gli occhi dell'Occidente;
TV, 1981, Maria Zef (dal romanzo del 1937, premio Viareggio, di Paola Drigo; prodotto da RAI Tre)
TV, 1985, Il diavolo sulle colline (dal secondo dei 3 racconti di La bella estate del 1949 di Cesare Pavese).

Fino, Claudio (Torino 1914) regista italiano, uno dei primi registi della nascente tv;
TV:
1955, Eravamo giovani di Ugo Buzzolan;
1956, L'inseguimento di Riccardo Bacchelli;
1958, Mont Oriol di Guy de Maupassant;
1960, Le Troiane di Euripide;
1962, Primo amore di Turgenev;
1964, I polli di Enrico IV di Vladimiro Cajoli;
1964, Le vie di fatto di Belisario Randone;
1966, Oblomov di Goncarov;
1969, Dove è finito Hermann Schneider?, di Lunari.

Germi, Pietro (Genova 1914-Roma 1974) regista e attore italiano;
- Il testimone (1945)
- Gioventù perduta (1947)
- In nome della legge (1949, la Sicilia e la mafia (quella di vecchio stampo) raccontata tenendo d'occhio i western di John Ford; dal romanzo Piccola Pretura del magistrato Giuseppe Guido Lo Schiavo; è il primo western del cinema italiano postbellico)
- Il cammino della speranza (1950, dal romanzo Cuori negli abissi di Nino Di Maria)
- La città si difende (1951)
- Il brigante di Tacca del Lupo (1952, da un racconto di Riccardo Bacchelli)
- La presidentessa (1952, dalla pièce La présidente del 1912 di Maurice Hennequin e Pierre Veber)
- Gelosia (1953, dal romanzo Il marchese di Roccaverdina del 1901 di Luigi Capuana)
- Amori di mezzo secolo (1954, con altri, in 5 episodi)
- Il ferroviere (1955, è anche attore)
- L'uomo di paglia (1958, è anche attore)
- Un maledetto imbroglio (1959, è anche attore; il miglior giallo contemporaneo in assoluto del cinema italiano, dal romanzo Quel pasticciaccio brutto de via Merulana del 1947-57 di C.E. Gadda)
- Divorzio all'italiana (1962)
- Sedotta e abbandonata (1964, scenegg. Age e Scarpelli)
- Signore e signori (1965, Palma d'oro a Cannes ex aequo con Un uomo, una donna di C. Lelouch; scenegg. Age e Scarpelli)
- L'immorale (1966)
- Serafino (1968)
- Le castagne sono buone (1970)
- Alfredo, Alfredo (1972, scenegg. Age e Scarpelli)
- Amici miei (1975, scritto per lui, ma realizzato da M. Monicelli).

Lattuada, Alberto (Milano 1914) regista italiano.

McLaren, Norman (Stirling, Scozia 1914-Montreal 1987) regista canadese del cinema d'animazione, tra i maestri della sperimentazione; disegnatore di cartoni animati, durante la seconda guerra mondiale si trasferisce in Canada dove entra a far parte del National Film Board di Ottawa;
I vicini (1952, premio Oscar)
Blinkity Blank (1954, Palma d'oro a Cannes)
A Chairy Tale (1957)
Pas de deux (1968, forse il più celebre)
Striations (1970)
1978, alla Biennale di Venezia viene presentata un'antologia dei suoi film realizzati tra il 1941 e il 1967.

Wise, Robert (Winchester, Indiana 1914, regista e produttore statunitense; dopo aver studiato giornalismo, venne assunto presso la RKO come tecnico del suono e assistente al montaggio;
- The Curse of the Cat People (1944, Il giardino delle streghe, con Gunther von Fritsch; ideato come seguito di Il bacio della pantera del 1942 di Jacques Tourneur; Fritsch venne licenziato per eccessiva lentezza e sostituito da Wise)
- The Body Snatcher (1945, La iena - L'uomo di mezzanotte, da un racconto di Robert L. Stevenson)
- Born to Kill (1947, Perfido inganno, dal romanzo Deadlier than the Male di James Gunn)
- Mistery in Mexico (1948, La collana insanguinata)
- Blood on the Moon (1948, Sangue sulla luna, dal romanzo Gunman's Choice di Luke Short; altro titolo: Vento di terre selvagge)
- The Set-Up (1949, Stasera ho vinto anch'io, unico film tratto da una poesia (di Joseph Moncure March) e uno dei 3 o 4 film sul pugilato passati alla storia)
- Three Secrets (1950, I tre segreti)
- House on Telegraph Hill (1951, Ho paura di lui, da un romanzo di Dana Lyon)
- The Day the Earth Stood Still (1951, Ultimatum alla Terra)
- Captive City (1952, La città prigioniera)
- Destination Gobi (1953, Destinazione Mongolia)
- So Big (1953, Solo per te ho vissuto, da un romanzo di Edna Ferber, premio Pulitzer del 1924, già portato sullo schermo nel 1925 con Colleen Moore e nel 1932 con Barbara Stanwyck)
- The Desert Rats (1953, I topi del deserto)
- Executive Suite (1954, La sete del potere, da un best seller di Cameron Hawley; 1° film degli anni '50 sull'ambiente dell'alta finanza)
- Helen of Troy (1955, Elena di Troia)
- Somebody Up There Likes Me (1956, Lassù qualcuno mi ama, basato sull'autobiografia del pugile Rocco Barbella detto Graziano)
- Tribute to a Bad Man (1956, La legge del capestro)
- Until They Sail (1957, Quattro donne aspettano, da un romanzo di James A. Michener)
- This Could Be the Night (1957, Questa notte o mai)
- Run Silent, Run Deep (1958, Mare caldo, dal romanzo del comandante Edward L. Beach)
- I Want to Live! (1958, Non voglio morire, storia di Barbara Graham, donna di dubbia moralità che, per un delitto passionale che non ha commesso, è condannata a morte e la mattina del 3 giugno 1955 entra nella camera a gas del carcere di San Quintino, California)
- Odds Against Tomorrow (1959, Strategia di una rapina, dal romanzo di William P. McGivern)
- West Side Story (1961, West Side Story, con Jerome Robbins, dal musical del 1957 di A. Laurents-L. Bernstein-S. Sondheim: storia di Giulietta e Romeo trasferita nei quartieri popolari della West Side di New York City, 10 Oscar)
- Two for the Seesaw (1962, La ragazza del quartiere, dalla commedia Due sull'altalena del 1958 di William Gibson)
- The Haunting (1963, Gli invasati, dal romanzo The Haunting of Hill House di Shirley Jackson)
- The Sound of Music (1965, Tutti insieme appassionatamente, dal musical del 1959 di Howard Lindsay e Russel Crouse; 5 Oscar)
- The Sand Pebbles (1966, Quelli della "San Pablo", da un romanzo di Richard McKenna)
- Star! (1968, Un giorno… di prima mattina, amori e vita della cantante inglese Gertrude Lawrence (1898-1952) )
- The Andromeda Strain (1971, Andromeda, da un romanzo di Michael Crichton)
- The Hindenburg (1975, Hindenburg, sul dirigibile, gloria della Germania nazista, che il 6 maggio 1937 volò verso New York con una bomba a tempo, poi esplosa nonostante gli sforzi del colonnello Ritter per disinnescarla)
- Audrey Rose (1977, Audrey Rose, da un racconto di Frank De Felitta)
- Star Trek - The Motion Picture (1979, Star Trek, da un episodio di un vecchio serial TV (79 episodi, 1966-68) )
- Rooftops (1989, Combat Dance (1989, A colpi di musica, musical di serie B).



Torna su

Nuova Ricerca