©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
Nuova Ricerca

ANNO 1937

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE Bancarella Libri usati
SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA
Radio-TV

Papa Pio XI
(1922-39)



–Allègre, Claude (Parigi 1937) fisico francese, ministro dell'Educazione e della ricerca, titolare della cattedra di Scienza della terra all'Università Paris VII, ha partecipato ai programmi lunari della Nasa e ha insegnato al MIT
L'écume de la Terre (Fayard, 1983)
L'age des savoirs (Fayard, 1993)
Dieu face à la science (Fayard, 1997).

Gallo, Robert (Waterbury, Connecticut 1937) medico statunitense, direttore dal 1972 del laboratorio di biologia delle cellule tumorali al National Cancer Institute di Bethesda, Maryland, annunciò nel 1980 la scoperta del primo retrovirus umano l'HTLV-I e in seguito dell'HTLV-II e dell'HTLV-III, poi detti HIV, agente causale dell'AIDS; tale scoperta fu poi rivendicata dal francese Luc-Montagner dell'Istituto Pasteur di Parigi e diede origine ad una lunga polemica.

Golini, Antonio (Catanzaro 1937) statistico italiano
La divulgazione della conoscenza demografica in alcuni paesi industrializzati (1973, con altri)
Distribuzione della popolazione, migrazioni interne e urbanizzazione in Italia (1974).

Huber, Robert (Monaco 1937) biochimico tedesco,
1988, premio Nobel per la chimica nel 1988 insieme con H. Michel e J. Deisenhofer per i risultati conseguiti nelle ricerche sulla struttura di una proteina implicata nella fotosintesi.

Richardson, Robert (Washington 1937) fisico statunitense, laureatosi all'università Duke
1984, trascorre un anno al centro di studio Bell a Murray III, nel New Jersey, nel laboratorio di D. Osheroff
1990, dirige alla Cornell University il laboratorio di fisica atomica e dello stato solido
1996, premio Nobel per la fisica con D. Osheroff e D. Lee per gli studi condotti sulla superfluidità dell'elio 3, che si manifesta a bassissima temperatura con totale assenza di viscosità.

Tereskova, Valentina (Jaroslavl' 1937) astronauta sovietica, ex paracadutista, fu la prima donna a essere lanciata nello spazio;
1963, 16-19 giugno, a bordo del veicolo spaziale Vostok 6, compie 48 orbite intorno alla Terra.

Torna su

1937, Roma, muore Guglielmo Marconi.


Esplorazioni

«segue da 1892»
1937
l'esploratore tedesco Burkhard Waldecker, un povero diavolo cui mancano i mezzi non solo per organizzare una spedizione, ma persino per pagarsi un aiutante, risale il Nilo cominciando dalla foce. Sin che può si serve dei mezzi pubblici di locomozione, poi va a piedi. Va a piedi sulle montagne del Ruanda Urundi senza badare alla fatica, risale fiumi e fiumicelli, esamina, confronta, misura e finalmente risale il fiume Kasumo e arriva al monte Kikizi.
[Il punto geografico esatto della sorgente del Nilo è 29°31' di longitudine est e 3°55' di latitudine sud. Da qui alla foce corre una distanza di 7.000 km.]
Vicino al punto, Burkhard Waldecker fa collocare una stele di pietra poi (1938) fa erigere, e in parte lo fa di persona, una piramide di pietra, sulla cima del colle che domina la sorgente.
[Vedi Ruanda-Urundi]

Nuova Ricerca