©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una

Nuova Ricerca

ANNO 1881

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE

Bancarella Libri usati

SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA
Leone XIII
(1878-1903)

1881
Giugno
29
, emana l'enciclica Diuturnu illud: sul principato politico;
dopo avervi deplorato «la funesta Novità di opinioni» che si è propagata massimamente dal secolo XVIII, dichiara essere queste affermazioni dei "filosofi" perniciosissimi errori.


Cardinali

Ordine dei vescovi
- Luigi Oreglia di Santo Stefano (dic 1873 – † dic 1913, decano)
- Lucido Maria Parocchi (giu 1877 – † gen 1903)

Ordine dei preti
- Miecyslaw Lédochowski (mar 1875 – † lug 1902)
- Luigi di Canossa (mar 1877 – † mar 1900)
Newman, John Henry (1879 - † 1890)

Ordine dei diaconi
-

 


Aliotta, Antonio (Palermo 1881-Napoli 1964) filosofo italiano, uno dei più grandi critici dell' "idealismo italiano"; "pragmatismo"
La reazione idealistica contro la scienza (1912)
La guerra eterna e il dramma dell'esistenza (1917)
Relativismo e idealismo (1922)
La teoria di Einstein (1922)
L'esperimento nella scienza, nella filosofia e nella religione (1936)
Il sacrificio come significato del mondo (1946)
Il relativismo, l'idealismo e la teoria di Einstein (1948).

Bea, Augustin (Riedböhringen [oggi frazione di Blumberg], Baden 28 maggio 1881 - Roma, 16 novembre 1968) cardinale, arcivescovo cattolico e biblista tedesco, gesuita, pioniere dell'ecumenismo e del dialogo ebraico-cristiano nella Chiesa cattolica.

Bevilacqua, Giulio (Isola della Scala, Verona 1881-Brescia 1965) religioso e scrittore italiano, partecipò al concilio Vaticano II come perito per la liturgia
La luce nelle tenebre (1922)
1928-33, direttore dell'Opera pontificia per la protezione della fede,
L'uomo che conosce il soffrire (1937)
Equivoci, mondo moderno e Cristo (1950)
1962-65, perito per la liturgia al concilio Vaticano II
1965, cardinale, sotto Paolo VI
Scritti tra le due guerre (1968, postumo).

Binswanger, Ludwig (Kreuzlingen, Thurgau 1881-1966) psichiatra svizzero
Introduzione al problema della psicologia generale (1922)
La fuga delle idee (1933)
Forme fondamentali e conoscenza dell'esistenza umana (1942)
Tre forme di esistenza mancata (1956)
Studi sulla schizofrenia (1957).

Brandsma, Tito (Bolsward, in Frisia (Olanda del Nord) 1881-Dachau 1942) padre carmelitano.

Brouwer, Luitzen Egbertus Jan (Overschie, Rotterdam 1881-Laren, Olanda Settentrionale 1966) matematico e filosofo  olandese
Sui fondamenti della scienza (1907)
Intuizionismo e formalismo (1912)
Coscienza, filosofia e matematica (1949)
I presupposti storici, i principi e i metodi dell'intuizionismo (1952).

Buonaiuti, Ernesto o P. Baldini (Roma, 25 giugno 1881 – Roma, 20 aprile 1946) storico italiano, sacerdote, uno dei capi del modernismo italiano.

Cicognani, Gaetano (Brisighella, Ravenna 26 novembre 1881 – Roma, 5 febbraio 1962) ecclesiastico italiano, cardinale.
[Fratello del card. Amleto Giovanni (1883-1973).]

Cousinet, Roger (Arcueil 1881-Parigi 1973) pedagogista francese
Un metodo di lavoro libero per gruppi (1949)
L'insegnamento della storia (1949)
La vita sociale dei ragazzi (1950)
L'educazione nuova (1950)
Maestro e scolaro nella lezione (1959).

Dingler, Hugo (Monaco 1881-1954) filosofo tedesco, massimo esponente dell' "operazionismo europeo"; accusato di filosemitismo, fu costretto a ritirarsi dall'insegnamento nel 1934
Filosofia della logica e dell'aritmetica (1931)
Storia filosofica della scienza (1932)
I fondamenti della geometria (1933)
Il metodo della fisica (1938)
Manuale delle scienze esatte (1944).

Kelsen, Hans (Praga 1881-Berkeley, California 1973) filosofo austriaco del diritto; in polemica con le dottrine del diritto naturale, sia conservatrici sia rivoluzionarie, nonché con ogni compromissione del diritto con le  ideologie politiche dominanti, costruì sulla norma, intesa come "dover essere" (normativismo giuridico), la sua teoria generale del diritto; partendo dalla "teoria dei gradi normativi" (Stufentheorie), giunse alla "teoria dei gradi degli ordinamenti" per cui: la validità del diritto statuale va ricercata nel diritto internazionale
Problemi capitali della dottrina del diritto dello stato (1911)
1919-30, professore di diritto e filosofia del diritto all'università di Vienna
Dottrina generale dello stato (1925)
La dottrina pura del diritto (1934, 1960)
1941, si trasferisce negli USA dove diventa professore di diritto internazionale nell'università di Berkeley
Società e natura. Ricerca sociologica (1943)
Teoria generale del diritto e dello stato (1945)
La teoria comunista del diritto (1955).

Saitta, Giuseppe (Gagliano Castelferrato, Enna 7 novembre 1881 - Bologna 1965), sacerdote, filosofo e storico della filosofia italiano;
si laurea in Diritto e in Filosofia;
insegna Filosofia all'Istituto superiore di Magistero di Firenze;
dopo aver insegnato nelle università di Firenze, Cagliari e Pisa, tiene prima la cattedra di Filosofia morale e poi quella di Filosofia teoretica nell'università di Bologna;
La Scolastica del secolo XVI e la politica dei gesuiti (1910)
Le origini del neotomismo nel secolo XIX (1912)
La personalità di Dio e la filosofia dell'immanenza (1913; 1953)
[a.f.: Il problema di Dio e la filosofia dell'immanenza (1953).]
Il pensiero di Vincenzo Gioberti (1917)
Lo spirito come eticità (1921)
La filosofia di M. Ficino (1923)
Filosofia italiana e Umanesimo (1928)
La personalità umana e la nuova coscienza illuministica (1938)
La libertà umana e l'esistenza (1940)
La teoria dell'amore e l'educazione del Rinascimento (1947)
Il pensiero italiano nell'Umanesimo e nel Rinascimento (1949-51, 2 voll.)
[I vol.: L'Umanesimo, 1949; II vol.: 1ª parte Il Rinascimento, 1950; 2ª parte Il Rinascimento, 1951.]
N. Cusano e l'Umanesimo italiano (1957)
[Il suo pensiero, ispirato all'attualismo di G. Gentile, di cui fu allievo a Palermo, tende a fondare un "reale umanesimo" immanentistico, ponendo un'antinomia fra ragione umana liberatrice e religione dogmatica.]

Torna su

Gesuiti

«segue da 1880»
[preposito generale: p. Pieter Beckx (?-?)]
1881
-
«segue 1882»

Racconti di un pellegrino russo

«segue da 1860»
1881, nuova edizione ampliata di questo capolavoro della letteratura religiosa russa del sec. XIX, nota anche con il titolo di Relazioni di un pellegrino russo al suo padre spirituale
«segue 1884»

Nuova Ricerca