©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una

Nuova Ricerca

ANNO 1890

STORIA e POLITICA RELIGIONE e FILOSOFIA ARTE

Bancarella Libri usati

SCIENZE ECONOMIA LETTERE e TEATRO CINEMA

Leone XIII
(1878-1903)



Bragg, William Lawrence (Adelaide 1890-?) fisico inglese;
[Figlio di William Henry.]
costruì assieme al padre il primo spettrografo a raggi X che gli permise di determinare, sulla base dei fenomeni di interferenza, le strutture di numerosi cristalli; (vedi H.G. Moseley)
1915, premio Nobel per la fisica assieme al padre.

Fisher, Ronald Aylmer (East Finchley, Londra 1890-Adelaide, Australia 1962) genetista e statistico inglese, sVIluppò lo studio della statistica portandola alla dignità di scienza autonoma e fornendo alla biometria i moderni metodi di campionamento e di analisi.

Heyrovsky, Jaroslav (Praga 1890-1967) chimico cecoslovacco, allievo di F.G. Donnan, premio Nobel per la chimica nel 1959 per la messa a punto di un nuovo metodo di analisi chimica (polarografia).

Holmes, Arthur (Hebburn 1890-Londra 1965) geologo inglese fondatore del Dipartimento di geologia all'università di Durham; nel 1943 è professore all'università di Edimburgo; fu il primo ad applicare le leggi della radioattività ai problemi geologici, occupandosi di problemi di datazione mediante il metodo radiometrico.

Muller, Hermann Joseph (New York 1890-Indianapolis, Indiana 1967) genetista statunitense;
1910, allievo di E.B. Wilson e collaboratore di Th.H. Morgan nelle ricerche sulla drosofila , insegna poi all'università del Texas e, in Europa, a Berlino e a Edimburgo;
1933-37, lavora presso l'Accademia delle Scienze dell'URSS;
1945, professore all'università dell'Indiana;
1946, premio Nobel per la fisiologia e la medicina.

Staub, Rudolf (Glarus 1890-Fex 1961) geologo svizzero, studiò al Politecnico di Zurigo
1914, esordisce con un lavoro di geologia strutturale, argomento che sarà oggetto costante delle sue ricerche; ottimo alpinista, rileva con molta precisione le Alpi Retiche;
1924, presenta un trattato sulla struttura alpina.


Torna su

La rivoluzione industriale

1890,

Nuova Ricerca