Warning: include(..//PowerAuth.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in D:\inetpub\webs\viandanteit\sito24\work\ZZZVARI\Politici\Italiani\Pavolini Alessandro.php on line 5

Warning: include() [function.include]: Failed opening '..//PowerAuth.php' for inclusion (include_path='.;C:\PHPVersions\PHP52\includes') in D:\inetpub\webs\viandanteit\sito24\work\ZZZVARI\Politici\Italiani\Pavolini Alessandro.php on line 5
Il Viandante - Politici - Pavolini Alessandro

©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
 

Nuova Ricerca

 

 

 

 

 


Alessandro PAVOLINI

(Firenze 27 settembre 1903 – Dongo, Como 28 aprile 1945)

uomo politico italiano;


Laurea in Giurisprudenza, Laurea in Scienze politiche e sociali; Pubblicista / Giornalista

 

sin da giovanissimo tra i capi dello squadrismo fiorentino, poi segretario della federazione fascista di Firenze, quindi membro del direttorio nazionale del Partito nazionale fascista;


1939-43, ministro della cultura popolare, grazie alla protezione del ministro degli esteri G. Ciano;
Scomparsa d'Angela (1940, racconti)
1943, direttore del quotidiano romano «Il Messaggero»; 8 settembre, nominato segretario del Partito fascista repubblicano, crea e comanda le milizie armate fasciste (Brigate nere) e collabora strettamente con i nazisti nella repressione della lotta partigiana;
1945, 28 aprile, catturato dai partigiani insieme con B. Mussolini, viene fucilato a Dongo.

1925

31 luglio, viene concessa l'amnistia a tutti i colpevoli di reati "per fini nazionali";

1926

 

1929

24 marzo, eletto deputato/senatore (XXVIII Legislatura 1929 20 apr - 19 gen 1934) nel collegio unico nazionale;

1930

1931

1932

1933

1934
18 gennaio, viene sciolta alla Camera la XXVIII Legislatura;
23 gennaio, altra "infornata" di senatori;
24 febbraio, altra "infornata" di senatori;

25 marzo
, è convocato il collegio unico nazionale per l'approvazione della lista dei deputati designati, formata dal Gran Consiglio del Fascismo;

25 marzo, eletto deputato (XXIX Legislatura (1934 28 apr - 2 mar 1939) nel collegio unico nazionale;

6 aprile, altra "infornata" di senatori;
27 aprile, altra "infornata" di senatori;
28 aprile, sono convocati il Senato e la nuova Camera;

1935

guerra di Etiopia (1935-36);

1936

guerra civile spagnola (1936 18 lug-1° apr 1939);

1939

marzo, membro (XXX Legislatura – (1939 23 mar - 2 ago 1943 - I della Camera dei fasci e delle corporazioni);

31 ott-5 feb 1943, ministro della Cultura Popolare;
[Grazie alla protezione del ministro degli esteri G. Ciano.]

1940

17 maggio, data dell'ultima seduta pubblica del Senato del Regno;

II guerra mondiale
(1940-45)

Scomparsa d'Angela (1940, racconti)

1941

 

1942

 

1943

direttore del quotidiano romano «Il Messaggero»;


24/25 luglio
, seduta del Gran consiglio del Fascismo: "Ordine del giorno Grandi";

25 luglio 1943 - 23 maggio 1948, Ordinamento provvisorio;

25 lug-17 apr 1944, (I "governo Badoglio");

8 settembre, nominato segretario del Partito fascista repubblicano, crea e comanda le milizie armate fasciste (Brigate nere) e collabora strettamente con i nazisti nella repressione della lotta partigiana;

– 1943 23 set - 25 apr 1945 –
RSI (Repubblica Sociale Italiana)
[o Repubblica di Saḷ]

1944
22 apr-5 giu, (II "governo Badoglio");

18 giugno-12 dicembre, (II "governo Bonomi");
12 dicembre-21 giugno 1945, (III " governo Bonomi");

1945
27 aprile, B. Mussolini viene "passato per le armi" a Giulino di Mezzegra (Como);

21 giugno-10 dicembre, ("governo Parri);

22 set-2 giu 1946, membro della Consulta nazionale;
[Organismo a carattere consultivo istituito dal (III "governo Bonomi") con decreto luogotenenziale n. 146 del 5 aprile 1945 – composta da membri designati dai partiti del Cln o da altri partiti o scelti, sempre attraverso nomina governativa, tra personalità del periodo prefascista; egli ricopre la carica di Presidente fino al termine dei lavori nel giugno 1946.
Presidente della Consulta: conte Carlo Sforza.]

10 dicembre-13 luglio 1946 (I "governo De Gasperi);

 

Fonti
- Altre

 

Torna su

 

Nuova Ricerca