Warning: include(..//PowerAuth.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in D:\inetpub\webs\viandanteit\sito24\work\ZZZVARI\Politici\Italiani\Manfredi Giuseppe.php on line 5

Warning: include() [function.include]: Failed opening '..//PowerAuth.php' for inclusion (include_path='.;C:\PHPVersions\PHP52\includes') in D:\inetpub\webs\viandanteit\sito24\work\ZZZVARI\Politici\Italiani\Manfredi Giuseppe.php on line 5
Il Viandante - Politici - Manfredi Giuseppe

©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
 

Nuova Ricerca

 

 

 

 

 


– Giuseppe MANFREDI


(Cortemaggiore, Piacenza 17 marzo 1828 – Roma 6 novembre 1918)

uomo politico italiano;

[Figlio di Domenico e di Paola Enrichetta Fogliazzi;
Titoli nobiliari: Conte, titolo conferito nel 1911;
Coniugi:
. (a) Paolina Giuditta Bertani;
. (b) c.ssa Maria Carmela Giannerini;
Figli:
. Filippo, Clara, Vittorio, Manfredo Emanuele, Ernestino, Leopoldo figli di (a);
. Corrado, Marcello, Anna, Luisa, figli di (b);
Fratelli:
. Enrico,
. Maria Anna;
Parenti:
. Bartolomeo Manfredi, avo paterno
. Luigi Fogliazzi, avo materno
. Maria Anna Fogliazzi Pannoni, ava materna;
. Paolo Bertani, suocero, padre della prima moglie;
. Chiara Bertani Carra, suocera, madre della prima moglie.]


laureato in giurisprudenza presso l'Università di Parma;
Professione: Magistrato
Altre professioni: Docente universitario


Membro del Consiglio di disciplina dell'Ordine degli avvocati di Piacenza (1858)
Socio della Società geografica italiana (1867)
Membro del Comitato nazionale per la storia del Risorgimento

1850

1851

1852
4 nov - 4 mag 1855, (I "governo Cavour") [ribaltone!]

1853

16 novembre, ufficiale inquirente presso l'Amministrazione delle contribuzioni indirette del Ministero delle finanze di Parma;

8 dicembre, (V Legislatura – 1853 19 dic - 25 ott 1857)

1854

1855
4 mag - 19 lug 1859, (II "governo Cavour")

24 mag-1859, professore di Diritto civile all'Università di Parma;

1856

1857

dicembre, (VI Legislatura – 1857 14 dic - 21 gen 1860)

1858

1859
10-18 giugno, membro del Governo provvisorio di Piacenza;

19 lug - 21 gen 1860, (I "governo La Marmora")

Membro dell'Assemblea dei rappresentanti del popolo (Parma) (1859)
8-18 agosto, governatore provvisorio di Parma e di Piacenza;

18 ago-20 set, delegato a reggere l'amministrazione delle province parmensi (Governo di Luigi Carlo Farini in Emilia);

20 set-30 nov, direttore (ministro) dell'istruzione pubblica (Governo di Luigi Carlo Farini in Emilia);
8 dicembre, segretario generale (sottosegretario) del Ministero di grazia, giustizia e dei Culti (Governo di Luigi Carlo Farini in Emilia);

1860
21 gen - 23 mar 1861, (III "governo Cavour")

25 marzo, eletto deputato (VII Legislatura – 1860 2 apr - 17 dic 1860) nel collegio di Monticelli (Ferrara), nel gruppo Liberale;
[Ballottaggio 29 marzo 1860.]

 

REGNO D'ITALIA

1861

27 gennaio, (VIII Legislatura – 1861 18 feb - 7 set 1865)

23 mar - 12 giu 1861, (IV "governo Cavour") [† 6 giu 1861]

12 giu - 3 mar 1862, (I "governo Ricasoli")

1862
3 mar - 8 dic, (I "governo Rattazzi")
8 dic - 24 mar 1863, (I "governo Farini")

1863
24 mar - 28 set 1864, (I "governo Minghetti")

1864
28 set - 31 dic 1865, (II "governo La Marmora")

1865

22 ottobre, (IX Legislatura – 1865 18 nov - 13 feb 1867)

31 dic-20 giu 1866, (III "governo La Marmora")

1866
20 giu - 10 apr 1867, (II "governo Ricasoli")

1867
10 marzo, (X Legislatura – 1867 22 mar - 2 nov 1870)

10 apr - 27 ott, (II "governo Rattazzi")

27 ott - 5 gen 1868, (I "governo Menabrea")

1868
5 gen - 13 mag 1869, (II "governo Menabrea")

1° mag-20 mar 1869, procuratore generale (reggente) della Corte d'appello di Catania;

1869
21 mar-4 set, procuratore generale (titolare) della Corte d'appello di Catania;

13 mag - 14 dic, (III "governo Menabrea")

5 set-1° feb 1876, procuratore generale presso la Corte d'appello di Bologna;
14 dic - 10 lug 1873, ("governo Lanza")

1870

20 novembre, (XI Legislatura – 1870 5 dic - 20 set 1874)

1871

1872

1873
10 lug - 25 mar 1876, (II "governo Minghetti") (*DS)

1874

8 novembre, (XII Legislatura – 1874 23 nov - 3 ott 1876)

1875

1876
1° febbraio-21 mag, primo presidente della Corte d'appello di Ancona;

25 mar - 26 dic 1877, (I "governo Depretis") (sinistra)
la sinistra sale al potere;

21 mag-1° gen 1881, procuratore generale presso la Corte d'appello di Roma;

5 novembre, (XIII Legislatura – 1876 20 nov - 2 mag 1880)

16 novembre, nominato senatore;

1877
26 dic - 24 mar 1878, (II "governo Depretis") (sinistra)

1878
24 mar - 19 dic 1878, (I "governo Cairoli")
[Dal 24 marzo 1878 al 29 dicembre 1888 i ministri delle Finanze sono incaricati della reggenza del Ministero del Tesoro.]


19 dic - 14 lug 1879, (III "governo Depretis")

1879
14 lug - 25 nov 1879, (II "governo Cairoli")
25 nov - 29 mag 1881, (III "governo Cairoli")

1880

16 maggio, (XIV Legislatura – 1880 26 mag - 2 ott 1882)

1881
2 gen-31 dic 1907, data del collocamento a riposo, procuratore generale presso la Corte di Cassazione di Firenze;

29 mag - 25 mag 1883, (IV "governo Depretis")

1882

29 ottobre, (XV Legislatura – 1882 22 nov - 27 apr 1886);
[La riforma elettorale del 1882 prevede lo scrutinio di lista in luogo del sistema uninominale.]

1883
25 mag - 30 mar 1884, (V "governo Depretis")

1884
30 mar - 29 giu 1885, (VI "governo Depretis")

1885
29 giu - 4 apr 1887, (VII "governo Depretis")

1886

23 maggio, (XVI Legislatura – 1886 10 giu - 22 ott 1890)

1887
4 apr - † 29 lug 1887, (VIII "governo Depretis")
29 lug - 9 mar 1889, (I "governo Crispi")

1888

1889
9 mar - 6 feb 1891, (II "governo Crispi")

1890

23 novembre, (XVII Legislatura – 1890 10 dic - 27 set 1892)

1891
6 feb - 15 mag 1892, (I "governo di Rudinì")

1892
15 mag - 15 dic 1893, (I "governo Giolitti")

6 novembre, (XVIII Legislatura – 1892 23 nov - 8 mag 1895);
[È stato ripristinato il collegio uninominale.]

1893
15 dic - 14 giu 1894, (III "governo Crispi")

1894
14 giu - 10 mar 1896, (IV "governo Crispi")

1895

26 maggio, (XIX Legislatura – 1895 10 giu - 2 mar 1897)

1896
10 mar - 11 lug 1896, (II "governo di Rudinì")
11 lug - 14 dic 1897, (III "governo di Rudinì")

1897

21 marzo, (XX Legislatura – 1897 5 apr - 17 mag 1900)

14 dic - 1º giu 1898, (IV "governo di Rudinì")

1898
1º-29 giugno, (V "governo di Rudinì")

29 giu - 14 mag 1899, (I "governo Pelloux")

1899
14 mag - 24 giu 1900, (II "governo Pelloux")

1900

3 giugno, (XXI Legislatura – 1900 16 giu - 18 ott 1904)

24 giu - 15 feb 1901, ("governo Saracco")

 

1901
26 gen-6 feb 1902, membro supplente della Commissione d'istruzione dell'Alta Corte di giustizia;

15 feb - 3 nov 1903, ("governo Zanardelli")

1902

1903
3 nov - 12 mar 1905, (II "governo Giolitti")

1904

6 novembre, (XXII Legislatura – 1904 30 nov - 8 feb 1909)

 

9 dic-20 mar 1908, membro ordinario della Commissione d'istruzione dell'Alta Corte di giustizia;

1905
12 - 28 mar, ("governo Tittoni");
28 mar - 24 dic, (I "governo Fortis")
24 dic - 8 feb 1906, (II "governo Fortis")

1906
8 feb - 29 mag, (I "governo Sonnino")
29 mag - 11 dic 1909, (III "governo Giolitti")

1907

28 nov-20 mar 1908, vicepresidente del Senato;

1908

20 mar-8 feb 1909, presidente del Senato;

1909

7 marzo, (XXIII Legislatura – (1909 24 mar - 29 set 1913)

21 mar-29 set 1913, presidente del Senato;

11 dic - 31 mar 1910) (II "governo Sonnino") [dei "cento giorni"]

1910
31 mar - 30 mar 1911, (I "governo Luzzatti")

 

1911
30 mar - 21 mar 1914, (IV "governo Giolitti")

1912

maggio, la nuova legge elettorale, appena approvata, estende il diritto di voto a tutti i cittadini maschi, anche se analfabeti (purchι abbiano compiuto 30 anni).
[Con la nuova legge gli elettori passano da gli elettori passano da 3.329.147 a 8.672.249.]

1913

26 ottobre, (XXIV Legislatura – 1913 27 nov - 29 set 1919)

24 nov-6 nov 1918, presidente del Senato;

1914
21 mar - 5 nov 1914, (I "governo Salandra")
5 nov - 18 giu 1916, (II "governo Salandra")

1915

1916
18 giugno-29 ottobre 1917, ("governo Boselli");

1917
29 ottobre-23 giugno 1919, ("governo Orlando");

1918

6 novembre, muore a Roma.

 

Fonti
- Altre

 

Torna su

 

Nuova Ricerca