Warning: include(..//PowerAuth.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in D:\inetpub\webs\viandanteit\sito24\work\ZZZVARI\Militari\Lettoni\Cukurs Herberts.php on line 6

Warning: include() [function.include]: Failed opening '..//PowerAuth.php' for inclusion (include_path='.;C:\PHPVersions\PHP52\includes') in D:\inetpub\webs\viandanteit\sito24\work\ZZZVARI\Militari\Lettoni\Cukurs Herberts.php on line 6
Il Viandante - Militari - Herberts Cukurs

©

Il Viandante

in rete dal 1996


Se ti siamo stati utili effettua una
 

Nuova Ricerca

 

 

Herberts CUKURS

(Liepaja, Impero russo 17 maggio 1900 – Shangrilá, Uruguay 23 febbraio 1965, assassinato)

aviatore lettone, criminale nazista. ;

 

1914

1914 luglio - novembre 1918I Guerra Mondiale

 

1931

negli anni '30, come pilota pioneristico di lunga distanza, vince il plauso nazionale per i suoi voli internazionali da solista (Lettonia, Gambia e Riga - Tokyo );

 

 

1933
30 gennaio, A. Hitler è nominato cancelliere dal presidente del Reich P.L. von Hindenburg;
27 febbraio, incendio del Reichstag;
[I nazisti accusano immediatamente il partito comunista di aver preparato e commesso il crimine. L'incendio è l'inizio della rivoluzione… nasce una nuova era nella storia della Germania.]

lo stesso anno viene insignito del Trofeo Harmon per la Lettonia ed è considerato un eroe nazionale e definito il "Lindbergh del Baltico"; egli costruisce almeno tre aerei del suo stesso progetto;

1934
30 giugno, "notte dei lunghi coltelli";

1936

1937
realizza un tour di 45.000 chilometri (24.000 nmi, 28.000 mi) in visita in Giappone, Cina, Indocina, India e Unione Sovietica, battendo il monoplano in legno C 6 "Tris zvaigznes" (registrazione YL-ABA ) della sua stessa creazione; l'aereo è azionato da un motore de Havilland Gipsy;

1938
gennaio, scoppia lo "scandalo Blomberg-Fritsch";
marzo, A. Hitler procede all'annessione al Reich dell'Austria;

29 settembre, viene firmato il patto di Monaco;

9-10 novembre, Kristallnacht "notte dei cristalli", progrom antisemita;
[Si dice che questa improvvisa violenza contro le proprietà degli ebrei sia stata causata dall'assassinio di Ernst von Rath, terzo segretario presso l'Ambasciata tedesca a Parigi.]

1939

1939 settembre – aprile 1945 - II Guerra Mondiale

1° settembre, A. Hitler attacca la Polonia;

1940

maggio-giugno, campagna di Francia

progetta il prototipo di bombardiere da immersione Cukurs C-6bis;

1941

invasione dell'Unione Sovietica

22 giugno, inizia la campagna di Russia;

estate, durante l' occupazione della Lettonia dalla Germania nazista, egli diviene un membro del famigerato "Kommando Arajs" – dal nome del suo leader Viktors Arajs – unità collaborazionista inquadrata neelle SS, che si rende responsabile di molti dei crimini contro l'umanità sotto la direzione della SD, il servizio di sicurezza e intelligence nazista;

[Nel suo libro The Holocaust in Latvia, 1941-1945, lo storico lettone Andrew Ezergailis scrive che egli giocò un ruolo di primo piano nelle atrocità commesse nel ghetto di Riga in concomitanza con il massacro di Rumbula del 30 novembre 1941.
Dopo la guerra i testimoni sopravvissuti riferiranno che egli era stato presente durante l'autorizzazione del ghetto e sparato contro la massa di civili ebrei.
Secondo fonti oculari, egli era l'uomo lettone SD più riconoscibile sulla scena del massacro di Rumbula. Andrew Ezergailis afferma che "sebbene gli uomini di Arajs non fossero gli unici nella parte finale del ghetto dell'operazione, nella misura in cui hanno partecipato alle atrocità, le responsabilità principali spetta alle spalle di Herberts Cukurs". Egli è stato descritto come segue:

L'assassino lettone Cukurs è sceso da un'auto con una pistola (Nagant) in una fondina di cuoio al suo fianco. Andò dalle guardie lettoni per dare loro varie istruzioni. Era stato sicuramente informato in dettaglio della grande catastrofe che ci attendeva.
Più tardi, Andrew Ezergailis ritratterà queste interpretazioni, dicendo che alla luce di nuovi documenti, sarebbe sbagliato affermare che il pilota avesse partecipato alle riprese di Rumbula o al rogo della sinagoga di Riga. Durante le interviste con la stampa, Andrew Ezergailis dichiarerà che non c'erano prove che egli fosse stato ai box di Rumbula, e che non è stato dimostrato che egli fosse "il più entusiasta sparatutto di ebrei in Lettonia".

Secondo un altro racconto, egli partecipò anche alle sinagoghe di Burning of Riga. Secondo Bernard Press nel suo libro The Murder of the Jews in Lettonia, egli ha bruciato la sinagoga su Stabu Street, ma solo dopo aver trascinato gli ebrei fuori dalle case vicine e averli rinchiusi all'interno
I testimoni oculari sentirono le persone che erano rinchiuse dentro urlando aiuto e videro che rompevano le finestre della sinagoga dall'interno e provavano, come torce viventi, a uscire. Cukurs li ha sparati con la sua pistola.
La rivista «Time» riporterà al momento della sua morte, nel 1965, che i suoi crimini includevano il fuoco della sinagoga di Riga, l'annegamento di 1.200 ebrei in un lago; e la sua partecipazione all'omicidio del 30 novembre 1941 di 10.600 persone in una foresta vicino a Riga.]

1942

 

1943

 

1944
6 giugno, D-Day, inizio dell'invasione finale ad ovest;
20 luglio, Rastenburg, fallisce il colpo di stato tentato contro A. Hitler;

1945
30 aprile, A. Hitler si toglie la vita insieme alla sua amante Eva Braun (ufficialmente sposata il giorno precedente);

egli si ritra in Germania con le forze tedesche;
dopo la guerra, emigra in Brasile attraverso la Francia;
18 dicembre, il consolato brasiliano di Marsiglia rilascia il visto per la residenza permanente. Il visto non riporta il nome di sua moglie, ma identifica tre minori, Gunars, Antinea ed Herberts.

1946
giunto in Brasile, apre mette in piedi un'attività piuttosto lucrativa: possiede una piccola compagnia di aerotaxi, noleggia yacht ai turisti e frequenta in modo assiduo (ufficialmente per affari) la zona di frontiera con Argentina e Uruguay;

[a.f.: un'attività a San Paolo, battendo Republic RC-7 Seabees su voli panoramici]

 


1949
viene identificato come uno dei carnefici del ghetto di Riga e la federazione ebraica di questa città, presentando alle autorità brasiliane la dichiarazione dei sopravvissuti ai suoi delitti, pretende che il criminale nazista sia espulso dal paese;
il governo di Juscelino Kubitschek oppone però un diniego alla richiesta con l'argomentazione che nel frattempo l'ex nazista ha avuto un figlio nato in Brasile; a questo punto il suo nome scompare dai giornali;

non verrà mai processato e vivrà indisturbato per vent'anni in Sud America, pur non nascondendo la sua identità;

1965
23 febbraio, viene assassinato a Shangrilá (Uruguay), dagli agenti del Mossad.
[Gli agenti del Mossad lo hanno convinto a recarsi in Uruguay con la pretesa di avviare un'attività di aviazione, dopo che è stato scoperto che non avrebbe sostenuto un processo per la sua partecipazione all'Olocausto. Un conoscente di nome "Anton Künzle" in realtà l'agente mascherato del Mossad Yaakov Meidad (lui), cablato Cukurs da Montevideo, fu invitato in una casa in un remoto sobborgo della città che era stato appena affittato da un uomo di Vienna. Viene ucciso con due colpi di pistola automatica alla testa, soppressa dopo una breve ma violenta lotta che non è stata ascoltata dai vicini.Il suo corpo, trovato in un baule il 6 marzo, aveva subito diverse ferite da arma da fuoco e il suo cranio era andato in frantumi. Accanto al suo corpo, sono stati lasciati diversi documenti relativi al suo coinvolgimento nell'assassinio di ebrei nel ghetto di Riga.
I media in Sud America e Germania hanno ricevuto una nota in cui si afferma:
Prendendo in considerazione la gravità della carica livellata contro l'imputato, vale a dire che ha supervisionato personalmente l'uccisione di oltre 30.000 uomini, donne e bambini, e considerando l'estrema manifestazione di crudeltà mostrata dal soggetto nell'esecuzione dei suoi compiti, l'imputato Herberts Cukurs è qui condannato a morte. Accusato è stato eseguito da coloro che non potranno mai dimenticare, il 23 febbraio 1965. Il suo corpo può essere trovato a Casa Cubertini Calle Colombia, Séptima Sección del Departamento de Canelones, Montevideo, Uruguay.
La banconota è stata inizialmente liquidata come uno scherzo, ma poi la polizia è stata informata e il corpo è stato scoperto.]

L'agente del Mossad "Künzle", che lo uccise e il giornalista Gad Shimron scrivono un libro, The Execution of the Hangman of Riga in cui lo chiamano il "Macellaio di Riga", e il termine sarà successivamente raccolto da diverse fonti.

Per molto tempo le indagini sulla sua morte si ingarbugliano, sovrapponendosi a quelle che hanno come obiettivo la ricerca di Josef Mengele.
Solo nel 1991, nel corso di un'intervista concessa a Gerusalemme al quotidiano «Haaretz», un ex funzionario della sicurezza israeliana, Menajen Barabash, farà luce sulla vicenda, rivendicando l'omicidio compiuto per "vendicare" gli ebrei di Riga.
___________________________

Legacy e controversia
Lo storico israeliano di origine americana e cacciatore di nazisti Efraim Zuroff ha sottolineato che il fatto che Cukurs non sia stato processato ha permesso quello che ritiene siano "tentativi da parte di nazionalisti di destra e della sua famiglia di scagionare totalmente Cukurs e altri lettoni da interrogare o diminuire la sua colpevolezza individuale "e" ridargli lo status di eroe in Lettonia e cancellare la sua enorme colpa ". [19]

Nel 2004 le buste postali con l'immagine di Cukur furono emesse e distribuite dal National Power Unity , un partito politico nazionalista di estrema destra in Lettonia . [ citazione necessaria ] L'atto è stato condannato da Yad Vashem , [20] così come il ministro degli affari esteri della Lettonia Artis Pabriks in una dichiarazione che afferma che "coloro che hanno prodotto tali buste in Lettonia evidentemente non capiscono la tragica storia della seconda guerra mondiale in Lettonia o in Europa". Il ministero degli Esteri ha dichiarato che Cukurs era "colpevole di crimini di guerra" e che "ha preso parte alle attività del famigerato Arajs Kommando, che ha partecipato all'Olocausto e che era responsabile dell'uccisione di civili innocenti. della Lettonia ha respinto due volte l'esonero di Herberts Cukurs ". [21]

Nell'estate del 2005 una mostra intitolata "Herberts Cukurs: The Presumption of Innocence" è stata organizzata in Liepaja da K @ 2, una ONG di cultura e arte diretta dal documentarista svedese Carl Biorsmark. Una delle sale espositive comprendeva testimonianze e testimonianze, accusando e scagionando Cukurs, mentre un altro mostrava il ritratto di Cukurs, il suo presunto assassino Anton Künzle e una foto del cadavere di Cukurs, battuto in modo non riconoscibile. Biorsmark ha commentato la mostra dicendo: "Questo è ciò che gli artisti devono fare - stare nel mezzo e sollevare punti interrogativi". La mostra ha affrontato pesanti critiche da parte di vari esperti , così come la comunità ebraica lettone che lo ha chiamato un tentativo di riabilitare un criminale di guerra. [22]

L'episodio 1 della serie del 2009 del National Geographic "Nazi Hunters" ha ricreato l'operazione di assassinio di Cukurs da parte del Mossad. [23]

L'11 ottobre 2014, un musical Cukurs. Herberts Cukurs , prodotto da Juris Millers, è stato presentato in anteprima a Liepaja. [24] "Non siamo sostenitori di Herbert Cukurs e non siamo i suoi giudici", ha detto Millers alla premier, "Spero che questa performance possa farti riflettere." [25] Un'altra esibizione inizialmente programmata per il 17 marzo, giorno dopo la giornata della memoria dei legionari lettoni , è stata posticipata per paura di "serie provocazioni". [26] Il musical fu criticato da Zuroff [27] twittando che era "completamente disgustato" da esso, [28] Presidente della Federazione Russa Vladimir Putindefinì il musical "vivido esempio" di manifestazioni aperte del neonazismo che sarebbero diventate "di routine" in Lettonia e in altri paesi baltici. Il ministro degli Esteri della Lettonia Edgars Rinkevics ha affermato che la produzione "non è di buon gusto" e "non può, in alcun modo, essere sostenuta", ma ha difeso il diritto del produttore alla libertà di parola. [29]

 


Torna su

 

Nuova Ricerca